APPUNTAMENTO CON LA STORIA OGGI A SAN MINIATO PER LA PONTONI FALCONSTAR. BACCHIN COSTRETTO A SALTARE LA TRASFERTA

APPUNTAMENTO CON LA STORIA OGGI A SAN MINIATO PER LA PONTONI FALCONSTAR. BACCHIN COSTRETTO A SALTARE LA TRASFERTA

Appuntamento con la storia per la Pontoni Falconstar. Oggi pomeriggio al Pala Credite Agricole Italia di San Miniato, in provincia di Pisa, la squadra biancorossa giocherà la prima partita di play-off della sua storia in serie B, intesa come terza categoria nazionale. Comunque vada a finire il match odierno con l’Etrusca Basket targata La Patrie (palla a due alle 18), sarà una giornata da inserire nell’album dei ricordi, o meglio dei successi, di una stagione che tante soddisfazioni ha regalato. I favori del pronostico sono tutti dalla parte dei padroni di casa, primi classificati del girone A, ma la Falconstar, per quanto i panorami toscani si prestino, non va in gita a San Miniato, ma si batterà per tornare a casa con una vittoria tra oggi e la gara2 di martedì sera, che inizierà alle 20.30. “Ho la convinzione che questa serie non finirà 3-0, né per loro né per noi – riflette coach Praticò – superfluo dire che sarà molto difficile, ma sul piatto della bilancia bisogna mettere anche lo stato di forma generale che stiamo attraversando, sicuramente buono, la carica di entusiasmo e il fatto di poter scendere in campo senza pressione. La pressione c’era fino a qualche giorno fa, adesso arriva il momento divertente. Ci approcciamo però alla partita con grande serietà e concentrazione, abbiamo studiato gli avversari e le loro caratteristiche, simili ad altre squadre che abbiamo affrontato sin qui, mi vengono in mente Cremona e Padova. In casa hanno perso una gara sola in tutta la stagione, dovremo giocare la partita perfetta”. Nell’ambiente monfalconese c’è rammarico per l’indisponibilità di Marco Bacchin, sfortunatamente risultato positivo al tampone che per motivi di lavoro deve effettuare ogni settimana. Asintomatico, il playmaker svolgerà altri test nei prossimi giorni con la speranza di rientrare quanto prima a disposizione, anche se certamente non per la gara di martedì. Controlli ok per tutto il resto del gruppo, pronto a suddividersi le responsabilità tecniche e caratteriali del giocatore friulano. “E’ un dispiacere non avere con noi Marco almeno per le prime due gare, ma dispiace soprattutto per lui – si rammarica il tecnico triestino – per tutto l’impegno che ci ha messo sin qui. Stava crescendo ancora ed è diventato un giocatore importantissimo per noi. Detto questo, dobbiamo andare avanti come altre volte abbiamo fatto, trovando le risorse tecniche per supplire alla sua assenza. Ci è capitato molte volte quest’anno di dover fare a meno di un giocatore, la squadra ha sempre risposto bene”. La Falconstar è arrivata in Toscana ieri sera, oggi alle 10.30 svolgerà una seduta di tiro come rifinitura per poi riposarsi qualche ora e raggiungere l’impianto di gioco. Lunedì riposo, martedì invece stesso menù di oggi, con partenza per il rientro a Monfalcone subito dopo la fine di gara2. Gara3, per la quale la Falconstar ha in cantiere iniziative speciali che coinvolgeranno i tifosi, si giocherà venerdì sera alle 20.30 al PalaPaliaga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.