LA PONTONI FALCONSTAR TORNA IN CAMPO A BERNAREGGIO. ASSENTE CORONICA, CHANCE PER I GIOVANI, DA AZZANO A VEGNADUZZO

LA PONTONI FALCONSTAR TORNA IN CAMPO A BERNAREGGIO. ASSENTE CORONICA, CHANCE PER I GIOVANI, DA AZZANO A VEGNADUZZO

Dopo due settimane senza impegni agonistici, causate dal rinvio del match casalingo di sabato scorso con la Rucker San Vendemiano (accordo tra le due società per recuperare la partita mercoledì 23 febbraio) la Pontoni Falconstar torna in campo facendolo nuovamente nella provincia di Monza e Brianza, stavolta contro la Lissone Interni Bernareggio che ospiterà stasera i biancorossi nel locale PalaReds alle 20.50. Ovviamente capitan Scutiero e compagni si augurano che rispetto a due settimane fa, quando la Pontoni fu battuta da Desio, il risultato sia opposto e che stavolta la trasferta in terra lombarda porti un po’ più fortuna. La classifica di Bernareggio non deve ingannare, perché da gennaio la Lissone sembra aver cambiato marcia, con 2 vittorie consecutive che l’hanno riportata a contatto della zona play-out con la possibilità di evitare dunque la retrocessione diretta. Nota a margine, anche la squadra di casa è reduce da una sosta forzata non avendo giocato nell’ultimo weekend contro Mestre e da questo punto di vista le due squadre arrivano alla sfida avendo potuto entrambe ricaricare le batterie. “E’ una partita difficile, ce lo dice non solo il buon momento di forma degli avversari ma anche il ricordo della gara dell’andata, quando vincemmo solo allo scadere con i liberi di Prandin – ricorda coach Praticò – concentrazione massima dunque, ben sapendo che è una gara che ci dà la possibilità di mettere ancora margine con il fondo della classifica. Siamo in una situazione di classifica particolare, possiamo avere i play-off come obiettivo ma dobbiamo anche stare attenti alle squadre dietro, per non finire ai play-out. Affronteremo una Bernareggio diversa dall’andata anche come uomini e questa è una difficoltà in più, perchè ha cambiato caratteristiche, con una rosa magari meno attrezzata sotto, ma più pericolosa negli esterni, componente per noi indigesta”. Ancor di più rischia di esserlo visto che l’acciaccato Coronica non sarà della gara, mentre torna invece a disposizione capitan Scutiero. Rispetto all’andata la Pontoni avrà un Medizza in più visto che il pivot triestino aveva dovuto saltare il match del PalaPaliaga per infortunio. Nuovamente al 100% Naoni e questa è un’altra buona notizia. “L’assenza di Andrea crea un’opportunità soprattutto per i giovani – conclude il tecnico – abbiamo Azzano che è il pariruolo e avrà sicuramente un minutaggio più ampio, abbiamo Vegnaduzzo che si sta allenando alla grande, abbiamo Maiola e Paiano ormai aggregati stabilmente alla prima squadra, possiamo fare rotazioni diverse. Come sempre in questi casi le alternative non mancano, semplicemente dovremo dare tutti di più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FALCONSTAR vs ETRUSCA GARA 3 -5 Giorni 1 Ore 15 Minuti 13 secondi
Tickets