L’ORA DEL DERBY PER LA PONTONI FALCONSTAR. OGGI A CIVIDALE CONFRONTO IMPROBO MA UTILE PER AUMENTARE AUTOSTIMA E FIDUCIA

L’ORA DEL DERBY PER LA PONTONI FALCONSTAR. OGGI A CIVIDALE CONFRONTO IMPROBO MA UTILE PER AUMENTARE AUTOSTIMA E FIDUCIA

Rinsaldata nel morale e nella classifica dal faticoso ma pesante successo su Lumezzane la Pontoni Falconstar intraprende il breve viaggio verso Cividale dove oggi pomeriggio alle 18 sarà ora di derby con la Gesteco capolista, allo stesso tempo la partita più stimolante e difficile del campionato. Gli stimoli arrivano non tanto dal confronto con l’altra formazione regionale iscritta al campionato, tanto sono diversi percorsi ed obiettivi delle due società che non si può parlare di alcuna supremazia territoriale in palio, quanto dal mettersi alla prova contro la formazione più attrezzata del torneo, per riuscire a fare, questo l’obiettivo di oggi, un passo avanti in autostima e fiducia se la sfida dovesse scivolare sui binari dell’equilibrio fino all’ultimo quarto. “Per fortuna non c’è tempo di rilassarci dopo la vittoria su Lumezzane, una partita così difficile è l’ideale per restare concentrati – trova il lato positivo coach Praticò – la Gesteco arriva da 8 successi di fila, ha stravinto nell’ultima giornata su un campo non semplice come quello di Fiorenzuola, vuole la serie A2. Se non giochiamo una partita perfetta sotto tutti i punti di vista, da quello tecnico a quello agonistico, rischiamo una brutta figura, ed è quello che vogliamo evitare. Io penso che abbiamo le qualità per restare in partita, dipenderà come sempre da noi. Vincendo con la LuxArm abbiamo sistemato la classifica, andiamo a Cividale per giocarci le nostre chance in serenità, puntando sulle nostre armi e sul lavoro che stiamo egregiamente facendo in questa fase della stagione. Saranno 40′ di investimento sulle nostre conoscenze”. La Pontoni, ovviamente, non ha avuto tempo per preparare l’incontro nei dettagli, ma questo non è un problema considerando che spesso nelle scorse settimane le due squadre si sono affrontate in amichevole e pertanto si conoscono a menadito. Nelle sedute di questi giorni è stato impostato soprattutto un lavoro di scarico atletico (un intero allenamento, quello di lunedì, dedicato a questo aspetto) e di recupero da acciacchi, come quelli che stanno condizionando l’avvicinamento al match di Rezzano e Naoni, rimasti a bordo campo tra terapie e riposo (probabile il recupero del lungo triestino, verso il forfait il playmaker bresciano alle prese con un problema a un piede). Va tenuto conto che domenica la Falconstar dovrà giocare una gara delicata, in trasferta a Padova contro una squadra che gravita nella stessa zona di classifica, e anche questo può incidere nelle valutazioni dello staff tecnico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DESIO vs FALCONSTAR 3 Giorni 21 Ore 51 Minuti 36 secondi
Tickets