PONTONI FALCONSTAR, MISSIONE COMPIUTA A JESOLO. TANTA ENERGIA E UN’OTTIMA PROVA CORALE VALGONO LA PRIMA VITTORIA ESTERNA

PONTONI FALCONSTAR, MISSIONE COMPIUTA A JESOLO. TANTA ENERGIA E UN’OTTIMA PROVA CORALE VALGONO LA PRIMA VITTORIA ESTERNA

Missione compiuta per la Pontoni Falconstar, che a Jesolo in casa della Secis doveva vincere e convincere e lo ha fatto con una grande prova d’orchestra su entrambi i lati del campo, soprattutto in fase difensiva considerando i soli 42 punti concessi agli avversari. Concentrata e attenta fin dai primi possessi, la Pontoni è scappata via quando ha saputo trovare ritmo anche in attacco, concedendosi un finale in scioltezza nel quale comunque è sempre rimasta con la testa in partita tanto da raggiungere proprio negli ultimi minuti il +30. “La grande differenza rispetto a tutte le partite giocate sinora, comprese quelle vinte, è stato proprio il fatto che abbiamo giocato un basket ad alta intensità per tutti i 40′ – analizza coach Praticò – non abbiamo mai staccato la spina, non abbiamo concesso nemmeno 3′ alle speranze e questo è stato l’aspetto più positivo, oltre naturalmente ai due punti in più in classifica. Il risultato è il frutto della differenza di energia tra le due squadre, sappiamo che quando riusciamo a giocare a questi livelli possiamo essere molto competitivi, dobbiamo trovare la continuità”. Al PalaCornaro è stata una vera e propria corale quella della Pontoni, che ha operato con il break nel secondo quarto grazie al contributo del secondo quintetto e poi allungato dopo l’intervallo con il quintetto base, su tutti il top scorer Prandin (18 punti). “Quello che ci era mancato con Mestre, ovvero una partita di livello da parte di tutti i 12 uomini a referto, l’abbiamo trovato a Jesolo, ottimo segnale – continua il tecnico triestino – le 3 settimane di fila di allenamenti al completo iniziano a farsi sentire, allenarsi tutti insieme con costanza porta a questi risultati in termini di prestazioni. Ora però bisogna continuare così, non avevamo mai vinto fuori casa e ci siamo sbloccati, ora ci aspetta Olginate in casa, speriamo di trovare la seconda vittoria consecutiva, cosa che non abbiamo ancora fatto in queste prime 7 gare di campionato”. Chiusura con dedica per coach Praticò. “Dedico la vittoria a Francesca Leonardi (atleta triestina della Reyer, ora in forza a Crema, in A2, ndr) che ha subito un grave infortunio – chiude il coach – l’ho allenata sin da piccola e tuttora la alleno d’estate. Conoscendola so che affronterà al meglio il recupero e tornerà presto in campo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FALCONSTAR vs LUMEZZANE 2 Giorni 16 Ore 23 Minuti 44 secondi
Tickets