ESAME TRASFERTA PER LA PONTONI FALCONSTAR. A PADOVA CON LA GUERRIERO SI CERCA IL PRIMO SUCCESSO ESTERNO

ESAME TRASFERTA PER LA PONTONI FALCONSTAR. A PADOVA CON LA GUERRIERO SI CERCA IL PRIMO SUCCESSO ESTERNO

A poco più di due settimane dal primo confronto stagionale, disputato a metà gennaio al PalaPaliaga, la Pontoni Falconstar si ritroverà oggi di fronte la Guerriero Padova (palla a due alle 18.00 sul parquet veneto con diretta streaming sulla piattaforma LnpPass) con la speranza di concedere il bis rispetto alla partita che segnò il punto di svolta della stagione biancorossa. Dopo quel successo, infatti, di vittorie ne sono arrivate altre due e la Pontoni non ha intenzione di fermarsi, ben consapevole che i 2 punti sono fondamentali anche per i padroni di casa e che dunque sarà attesa da una partita complicata e molto accesa sotto il profilo dell’intensità agonistica. All’andata la Falconstar condusse le danze per tutto l’incontro fino ad arrivare, proprio all’ultimo tiro, a un +11 finale che anche in caso di esito negativo dovrà essere tenuto a mente da Murabito e compagni perchè a fine stagione la differenza canestri può essere una variabile determinante. “Noi speriamo di non doverci pensare, ma di vincere conquistando un 2-0 nei confronti diretti che sarebbe importantissimo – si augura il viceallenatore della Pontoni Gabriele Gilleri – mettere ancora punti tra noi e la Guerriero (attualmente sono 4, con l’Unione che però ha disputato una gara in meno) ci farebbe stare un po’ più tranquilli. Le 3 vittorie in fila con le quali arriviamo a questa gara ci danno senz’altro fiducia e maggior consapevolezza di noi stessi, ma non ci vogliamo fermare. L’obiettivo è crescere con costanza, vincere la prima gara stagionale in trasferta rappresenterebbe uno step importante. Ci siamo allenati bene preparando nei dettagli la partita, aver affrontato la Guerriero recentemente e averla battuta non cambia il nostro approccio. Dopo ogni gara resettiamo la testa e pensiamo a quella seguente, in una stagione particolare come questa bisogna pensare partita dopo partita senza orizzonti troppo lontani”. Coach Praticò non potrà contare sulla presenza di capitan Bonetta, che da preparatore atletico dell’Allianz sarà a Milano per affrontare l’Armani, ci sarà dunque più spazio per gli altri esterni, da Candotto a Gobbato, da Tossut a Bacchin. Su quest’ultimo poi si attenderanno nei prossimi giorni notizie sul possibile (o meno) inizio del campionato di C Gold. Se la Fip darà luce verde allora il playmaker friulano, attualmente in prestito, tornerà a disposizione della casa madre Centro Sedia Basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PONTONI FALCONSTAR vs ANTENORE ENERGIA PADOVA -1 Giorni 10 Ore 33 Minuti 17 secondi
Tickets