TUTTO PRONTO AL PALAPALIAGA PER LA FESTA DEL BASKET REGIONALE. ARRIVA LA CAPOLISTA GESTECO CIVIDALE PER UN DERBY DA SOGNO

TUTTO PRONTO AL PALAPALIAGA PER LA FESTA DEL BASKET REGIONALE. ARRIVA LA CAPOLISTA GESTECO CIVIDALE PER UN DERBY DA SOGNO

Un bellissimo spot per il basket del Friuli Venezia Giulia. Ha ragione coach Praticò a definire così il derby del PalaPaliaga, quello che stasera alle 19.30 vedrà affrontarsi una Pontoni Falconstar ancora alla ricerca di quei 2 punti che ne garantirebbero la salvezza anticipata e una Gesteco Cividale che nella sua marcia verso la A2 vede come un tassello importante la conquista del primo posto al termine della regular season per avere il fattore-campo a favore nei play-off. Vada come vada, sarà una festa anche grazie al ritorno al 100% del pubblico sugli spalti, quale occasione migliore per offrire ai tifosi una partita da grande Falconstar, di quelle che nel corso della storia biancorossa spesso sono sgorgate in questi momenti. “E’ una fortuna per tutti noi poter giocare queste partite in una categoria come la serie B, contro un coach come Pillastrini e un dirigente come Micalich – osserva coach Praticò – rende merito a tutti gli sforzi dei dirigenti che ci hanno messo tanto impegno e cuore per portare la pallacanestro a Monfalcone a questi livelli. Il nostro approccio dovrà essere pari all’orgoglio della società, anche per questo mi aspetto una prestazione di alto livello dal gruppo. Abbiamo somatizzato e assorbito la sconfitta di Lumezzane, si tratta di imparare dagli errori e andare avanti. Per noi è la partita più facile, carica di stimoli positivi e povera di pressione da risultato, perché infliggere la terza sconfitta stagionale alla Gesteco sarebbe un’impresa. Saranno determinanti per il mio giudizio approccio e livello di gioco, se poi arriverà anche il risultato sarà la ciliegina sulla torta”. In settimana il gruppo Pontoni si è allenato al completo e non sono emerse particolari preoccupazioni. La Falconstar si giocherà a viso aperto una partita che in ogni caso sarà propedeutica alle 4 successive quando il risultato varrà davvero doppio. “Con Cividale sarà per noi un banco di prova, e siccome sarà l’ultimo prima del filotto finale, sarà doppiamente significativo, anzi quello definitivo – conclude il tecnico triestino – ci attende una partita tecnicamente difficilissima, contro una squadra come noi motivata dalla situazione di classifica non ancora del tutto definitivo, ricchissima di alternative e capace di creare problemi di accoppiamenti difensivi a noi come a tutte le altre squadre del campionato. Non ci dovremo distrarre nemmeno un attimo, dovremo provare a restare attaccati al match soprattutto nell’ultimo quarto quando Cividale diventa quasi inavvicinabile. In settimana abbiamo provato diverse soluzioni, sperimentando anche qualcosa di diverso. Potrebbe essere l’occasione giusta per provare a sparigliare le carte, sorprendendo gli avversari”. Mercoledì sera la Pontoni Falconstar tornerà poi al PalaPaliaga per ospitare l’Antenore Virtus Padova nell’anticipo della quartultima giornata. L’anticipo è stato richiesto dai veneti per la convocazione in nazionale di un loro under, nessun problema per la Pontoni nell’accettare la richiesta. Si attende solo la conferma ufficiale da Fip e Lnp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FALCONSTAR vs ETRUSCA GARA 3 -5 Giorni 0 Ore 30 Minuti 15 secondi
Tickets