LA PONTONI FALCONSTAR CERCA DUE PUNTI CHIAVE NEL RECUPERO DI TERAMO. OUT SCUTIERO E MACARO, C’E’ MEDIZZA

LA PONTONI FALCONSTAR CERCA DUE PUNTI CHIAVE NEL RECUPERO DI TERAMO. OUT SCUTIERO E MACARO, C’E’ MEDIZZA

La Pontoni Falconstar è in viaggio per Teramo dove stasera alle 19 affronta in una partita cruciale per la corsa salvezza una Rennova che, inguaiata dal successo della Guerriero Padova sulla Virtus Civitanova nello scorso weekend, ha un disperato bisogno di punti per togliersi almeno dall’ultimo posto ed evitare così la retrocessione diretta. Nella gara del PalaAcquaviva, recupero della seconda giornata rinviata lo scorso mercoledì, la Pontoni dovrà fare a meno di Alessandro Scutiero, impossibilitato a partire per motivi di lavoro, e Simone Macaro, alle prese con la fisioterapia per recuperare il prima possibile da uno stiramento al polpaccio diagnosticato nei giorni scorsi. Quanto meno i minuti del centrone goriziano saranno però assorbiti dal ritorno in campo di Devil Medizza a quasi 2 mesi dall’infortunio muscolare subito nel derby casalingo con la Gesteco Cividale nella prima fase. Lo spazio di Scutiero sarà invece suddiviso tra i tanti esterni a disposizione di coach Praticò, compreso un Arnaldo sempre più integrato nei meccanismi, e dunque ci sono le armi sufficienti per provare a intascare 2 punti vitali. “Tutte le gare sono importanti ma quelle contro le squadre che inseguono in classifica lo sono ancora di più, pertanto siamo concentrati e vogliosi di esprimere il nostro miglior basket – argomenta coach Praticò – in settimana ci siamo allenati davvero bene e questo mi fa essere fiducioso sulla qualità della nostra prestazione. Le assenze non mi preoccupano, la filosofia è chiara, la squadra viene prima del singolo, e quindi come sempre i ragazzi si giocheranno il minutaggio con il rendimento nel corso della squadra. Trovare i quintetti giusti sarà poi mio compito”. I risultati e la classifica di Teramo non devono ingannare, la Rennova è una squadra pericolosa che se in giornata, con tanti esterni capaci di trovare il canestro, può rendere la vita dura a chiunque. “E’ una squadra discontinua, altrimenti sarebbe più in alto in classifica, ma allo stesso tempo è capace di folate importanti, con tanti esterni pericolosi – conclude il tecnico – il nostro piano partita prevede di resistere quando proveranno a spingere ma allo stesso tempo di mettere loro tanta pressione visto che i punti in palio sono pesanti e soprattutto, pensando a noi, restare concentrati, carichi e intensi per tutti i 40′. Finora Teramo ha avuto momento di buio in quasi tutte le sue partite e sarà lì che noi dovremo fare la differenza, tirando fuori tutte le energie per fare un importantissimo passo in avanti verso il traguardo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FALCONSTAR vs LUMEZZANE 2 Giorni 14 Ore 50 Minuti 27 secondi
Tickets