LA PONTONI FALCONSTAR ATTESA DALLA LUNGA TRASFERTA DI SENIGALLIA, GARA PESANTE PER LA CLASSIFICA. MEDIZZA NON CI SARA’

LA PONTONI FALCONSTAR ATTESA DALLA LUNGA TRASFERTA DI SENIGALLIA, GARA PESANTE PER LA CLASSIFICA. MEDIZZA NON CI SARA’

La Pontoni Falconstar proverà stasera a Senigallia sul campo della Goldengas (palla a due alle 19) a ritrovare il sapore della vittoria perso sabato scorso nel derby con Cividale dopo una striscia di 4 successi consecutivi. E’ una trasferta che si annuncia complicata non solo per le tante ore di pullman che separano via Baden Powell dal palasport marchigiano ma anche perchè in settimana coach Praticò ha perso per infortunio muscolare Devil Medizza, che dunque non sarà della partita. Il lavoro sotto le plance sarà pertanto condiviso da Macaro, uno dei migliori contro la Gesteco, da Milisavljevic e da Cautiero che rientra tra i convocati dopo qualche gara di assenza. Vuole esserci anche capitan Bonetta, che pur tornato nella notte da Milano complice la sconfitta dell’Allianz alle Final Eight si rimetterà di nuovo in autostrada con i compagni per essere della sfida. Una sfida nella quale la Pontoni proverà tra l’altro a riscattarsi dal ko dell’andata arrivato in pratica sul suono della sirena allo scadere del tempo supplementare. “Mi interessa soprattutto la situazione di classifica – chiarisce coach Praticò – Senigallia ha 2 punti di vantaggio ed è pertanto a portata di aggancio, con la possibilità di superarla grazie alla differenza canestri considerata la sconfitta con il minimo scarto subita al PalaPaliaga (+1 Goldengas, ndr). Vincere inoltre ci consentirebbe di staccare pressochè definitivamente l’ultimo posto, dunque al di là della sicura volontà dei ragazzi di vendicare sportivamente la beffa dell’andata la partita è davvero molto importante per i punti in palio”. L’entusiasmo dei giovani della Falconstar contro l’esperienza del gruppo di Senigallia, questa è una delle chiavi della gara. “Possiamo metterli in difficoltà sul piano del ritmo e della freschezza, ne sono convinto – continua il coach – avremo di fronte avversari forti ma se vogliamo fare un passo in più dobbiamo imparare a lottare anche contro squadre toste come la Goldengas. La sconfitta con Cividale non ci ha tolto nulla nello spirito, abbiamo la carica giusta e l’entusiasmo per andare a giocarcela fino alla fine, ho visto la giusta concentrazione e la giusta intensità questa settimana in allenamento. L’assenza di Medizza peserà ma confido, oltre che in Macaro, nelle qualità di Milisavljevic e dello stesso Cautiero, che si sta allenando bene. Marko ha le caratteristiche ideali per mettere in difficoltà i pari ruolo di Senigallia, mi aspetto da lui un approccio molto aggressivo. Faremo tante rotazioni perchè abbiamo 12 giocatori che possono stare in campo. Non abbiamo alibi, come sempre chi produrrà di più resterà in campo di più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rennova Teramo vs PONTONI FALCONSTAR -45 Giorni 8 Ore 54 Minuti 13 secondi
Tickets