PONTONI FALCONSTAR BOOM ALL’ESORDIO IN SERIE B

PONTONI FALCONSTAR BOOM ALL’ESORDIO IN SERIE B

PONTONI FALCONSTAR BOOM ALL’ESORDIO IN SERIE B. LA PANCHINA LUNGA SI CONFERMA LA VERA FORZA DELLA SQUADRA

Una Pontoni Falconstar da urlo. Nessun pegno pagato all’emozione dell’esordio assoluto in Serie B della formazione biancorossa, anzi, quella che si è vista domenica pomeriggio a Crema è stata una squadra che appare già pronta mentalmente e attrezzata tecnicamente per fare più di una bella figura nella nuova categoria. Non è solo il risultato, l’ampia vittoria per 72-57, ma il modo in cui la squadra di coach Tomasi ha tenuto in mano l’intera gara a testimoniarlo: mai in sofferenza, sempre sicura di sé nonostante il rodaggio non ancora completato per una rosa che è pur sempre cambiata per metà rispetto a quella della scorsa stagione. Il primo test dice che la Falconstar è più avanti del previsto. “Abbiamo giocato un’ottima partita di squadra – racconta il coach – avevamo tante motivazioni e la concentrazione era ai massimi livelli. Superate alcune sbavature iniziali, poi abbiamo impostato il nostro gioco vincendo sul piano del ritmo. Abbiamo tenuto nella lotta a rimbalzo, abbiamo distribuito bene i tiri in attacco e in difesa abbiamo limitato al minimo l’attacco dei padroni di casa. Nell’ultimo quarto gli abbiamo concesso solo 8 punti e questo ci ha consentito di chiudere la gara prima della sirena finale. Al di là del gioco espresso, una chiave importante è stata l’aver trasformato in tensione positiva quell’emozione che sicuramente c’era”. Era anche la prima trasferta lunga dopo molte annate passate tra campionati regionali e interregionali, e anche questo esame, a livello organizzativo, è stato superato. “Il viaggio è stato perfetto, abbiamo rispettato i tempi, pranzato in maniera corretta e all’ora giusta, avevamo inoltre un pullman grande che ci consentiva anche di distenderci. Siamo arrivati riposati e questo è stato un altro aspetto importante per la prestazione in campo”. Non bisogna poi dimenticare che la Pontoni ha giocato senza Colli e Casagrande, quindi senza mezzo pacchetto lunghi, con i soli Zambon e Medizza, oltre all’under Giustolisi, quali lunghi effettivi. Poteva essere il grande punto interrogativo della gara visto che in serie B il livello di fisicità aumenta esponenzialmente rispetto alla C Gold, invece la Falconstar ha cavalcato alla grande l’assetto con i 3 piccoli, grazie alla strepitosa gara del duo Scutiero-Matteo Schina, e in generale al lavoro di squadra, con gli under che hanno ben figurato (tra questi anche Giustolisi, appunto, nonostante i soli 2 allenamenti col gruppo) e un Andrea Schina encomiabile nel giostrare da numero 4 per l’intera gara. “Siamo riusciti a suddividere bene il minutaggio nonostante due assenze importanti e questo dimostra che la panchina lunga sarà anche quest’anno la vera forza della squadra – conclude coach Tomasi – Scutiero ha sigillato la gara con un’ultima frazione eccezionale, prima abbiamo visto un Matteo Schina che a 18 anni ha già la stoffa del veterano. Ha giocato una gara a tutto tondo sia in attacco che in difesa. Ora sarà importante non esaltarsi, siamo pur sempre una neopromossa e l’umiltà ci dovrà caratterizzare per tutta la stagione, a partire dalla gara di domenica con San Vendemiano, una delle formazioni più attrezzate del girone”. La gara si giocherà, come anticipato, regolarmente alla Polifunzionale (ore 18.00), pronta a tempo di record per l’esordio in serie B dopo il completamento dei lavori.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FALCONSTAR vs PADOVA 4 Giorni 23 Ore 40 Minuti 18 secondi
Tickets