OGGI IN CASA DELLA ANTENORE PADOVA LA PONTONI FALCONSTAR CERCA LA PRIMA VITTORIA. OUT BONETTA MA RIENTRA MEDIZZA

OGGI IN CASA DELLA ANTENORE PADOVA LA PONTONI FALCONSTAR CERCA LA PRIMA VITTORIA. OUT BONETTA MA RIENTRA MEDIZZA

Dopo la prestazione convincente fornita a San Vendemiano il giorno dell’Epifania per la Pontoni Falconstar arriva un’altra trasferta, stavolta in casa della Antenore Energia Virtus Padova, gara che andrà in scena oggi pomeriggio alle 18 a Rubano con diretta streaming per gli abbonati alla piattaforma Lnp Pass. Nel primo turno del 2021 la Virtus non era scesa in campo a Senigallia a causa dei casi di positività riscontrati nei giorni precedenti l’impegno nelle Marche, la gara odierna invece si giocherà regolarmente e allora per la Falconstar quella di oggi è senz’altro un’opportunità per trovare il primo successo in campionato visto che è giusto ammettere che dall’altra parte non ci potrà essere sicuramente una formazione al massimo. “A prescindere dalla situazione noi vogliamo confermare la buona prova di San Vendemiano e fare quel passo avanti che ci consentirebbe di uscire da Padova con il referto rosa – assicura il viceallenatore della Pontoni Gabriele Gilleri – per fare questo passaggio in più ci sono dei dettagli da limare, penso alla difesa per esempio e ancor più all’approccio alla gara, che non è stato soddisfacente nelle due ultime gare, che infatti abbiamo perso anche a causa del parziale subito inizialmente, pur essendo riusciti, dopo, ad avere le nostre chances per vincere. Anche a causa della classifica in cui ci troviamo non possiamo permetterci di regalare quarti interi agli avversari”. La Antenore Energia non sarà al completo, ma anche la Falconstar ha i suoi grattacapi, soprattutto nel reparto esterni che sarà sicuramente privo di capitan Bonetta, che non potrà essere della partita per motivi di lavoro (la gara dell’Allianz Pallacanestro Trieste si gioca praticamente in contemporanea), e con ogni probabilità anche di Gobbato che ha saltato per un problema fisico l’ultimo allenamento. Rientra invece Devil Medizza nel pitturato, un’arma in più a disposizione di coach Praticò che proprio nella gara con la Rucker saltata da Medizza aveva scoperto le qualità di un Milisavljevic che si sta velocemente adattando alla categoria dimostrando di essere un prospetto assolutamente futuribile ad alti livelli, come confermato anche dalle parole dei compagni che lo vedono quotidianamente in allenamento. “Marko è un lungo moderno, può giocare anche da 4 e anzi ha le caratteristiche di un lungo perimetrale – conclude Gilleri – sicuramente può coesistere con Medizza, starà a noi dello staff tecnico studiare soluzioni tattiche che lo possano permettere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rennova Teramo vs PONTONI FALCONSTAR -127 Giorni 19 Ore 36 Minuti 43 secondi
Tickets