LA PONTONI FALCONSTAR PRONTA PER LA GARA DELLA SVOLTA: SI VA A LUMEZZANE PER CHIUDERE O QUASI IL DISCORSO SALVEZZA

LA PONTONI FALCONSTAR PRONTA PER LA GARA DELLA SVOLTA: SI VA A LUMEZZANE PER CHIUDERE O QUASI IL DISCORSO SALVEZZA

Oggi pomeriggio al palasport di Lumezzane (palla a due alle 18) la Pontoni Falconstar andrà a caccia di una vittoria che la avvicinerebbe di molto alla salvezza anticipata considerato il vantaggio già cospicuo sul dodicesimo posto occupato proprio dalla neopromossa LuxArm. All’andata la Pontoni riuscì a spuntarla con un +2 e quindi c’è la possibilità di conquistare il 2-0 nei confronti diretti, al contrario in caso di sconfitta è evidente che difficilmente si riuscirebbe a mantenere a favore la differenza canestri e quindi c’è solo un risultato a disposizione per tornare soddisfatti dalla trasferta. “Storicamente in questa stagione non abbiamo mai fatto bene, e abbiamo sempre perso, nelle gare che potevano farci svoltare – è il monito di coach Praticò – su questo ho insistito molto in settimana perché abbiamo un’altra occasione davanti e non dobbiamo più sprecarla, detto che ovviamente poi ci sono gli avversari e che se si riveleranno più bravi di noi gli faremo i complimenti. Rispetto ad altre partite però le premesse sono diverse e per questo ho molta fiducia che sapremo rispondere al meglio sul campo: veniamo dalla seconda settimana consecutiva di allenamenti al completo, la condizione fisica è buona come forse mai quest’anno”. Nessun problema infatti per i due acciaccati Prandin e Bellato che hanno superato lievi indisposizioni e saranno del gruppo in un incontro che metterà di nuovo di fronte Mastrangelo e Fossati, giocatori ben conosciuti in particolare da coach Praticò. Non c’è più invece Agostini che ha lasciato da un po’ Lumezzane per trasferirsi a Molfetta. “Avere tutti i ragazzi a disposizione è una bella sensazione per un coach – continua il tecnico triestino – ci sono motivazioni individuali, ovvero guadagnarsi fiducia e minuti con il rendimento sul campo, e motivazioni di gruppo, dimostrare che le scelte effettuate a inizio anno erano quelle giuste, potendo giocare al completo e senza intoppi di carattere fisico. Spero che i ragazzi continuino a mettermi in difficoltà nelle scelte come è successo sabato scorso con Crema”. Intanto va registrata una lieta novità per la società grazie al giovane classe 2005 Simone Driussi, prodotto del vivaio, che è entrato a far parte del gruppo di Praticò, intanto per gli allenamenti. Un bel traino a livello di stimoli anche per tutti gli altri ragazzi delle under che ambiscono un giorno ad esordire in prima squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FALCONSTAR vs ETRUSCA GARA 3 -5 Giorni 1 Ore 18 Minuti 54 secondi
Tickets