Il Giornalino

Arretrati

Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
anpa
cc
dana sport
esquimou
homealloys
homebaruniverso
homecdl
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
montena p
starbene_logo
studio

LIVE SCORE

DERBY ALLE SPALLE, CONCENTRAZIONE GIA' ALTA PER LA FALCONSTAR IN VISTA DI RIESE

Dopo un derby da antologia la Falconstar riprende la marcia in campionato dal parquet di Riese, dove oggi alle 18 è attesa dai padroni di casa della The Team, una formazione che sta andando a caccia di una posizione play-off e che pertanto va considerata come un'avversaria diretta dei biancorossi nonostante l'attuale divario in classifica, un divario frutto esclusivamente dell'ottima stagione sin qui disputata da Scutiero e compagni. "E' una squadra che ha bisogno di punti - osserva coach Gigi Tomasi, che oggi torna sulla panchina monfalconese dopo lo stop forzato di domenica scorsa causa influenza - una di quelle che deve costruire il suo percorso play-off soprattutto nelle gare casalinghe e pertanto per noi sarà una partita estremamente delicata.

All'andata giocammo un'ottima gara, mettendo la gara in
discesa con la difesa su Carlesso, il loro punto di riferimento. Anche
oggi dovremo impedirgli di ricevere palloni giocabili difendendo bene
nell'uno cotnro uno ma anche ostacolando i passaggi, quindi mettendo
grande pressione sul perimetro, e oltre a questo dovremo tenerlo
occupato in difesa, attaccandolo con i nostri lunghi. In generale
dovremo avere da subito un buon approccio alla partita, l'esempio in
positivo è quello del derby, quello in negativo la gara con Arzignano
nella quale consentimmo agli avversari di giocare il loro basket,
esaltandoli, un errore che non dobbiamo commettere a Riese. Siamo
ancora in emergenza a livello di organico, non dobbiamo
dimenticarcelo". In casa Falconstar è stata ovviamente una settimana
serena, ma non diversa dalle altre in quanto a concentrazione, il
derby è già stato archiviato. Contenti sì, esaltati no. "Non ci
esaltiamo nei momenti buoni, non ci deprimiamo nei momenti meno buoni
- continua il tecnico biancorosso - a livello mentale abbiamo sempre
avuto un grande equilibrio e questa è una delle virtù che ci
consentono di trovarci così in alto in classifica. Pensiamo partita
dopo partita a mettere in fila i punti per arrivare il prima possibile
alla matematica salvezza". Unici festeggiamenti, allora, quelli per il
compleanno di Tim Skerbec, che in settimana ha compiuto 25 anni
offrendo un rinfresco a tutto il gruppo. A Riese scenderà in campo la
stessa Falconstar del derby: Rorato ha lavorato ancora a parte e
rientrerà nei ranghi, almeno a livello di allenamenti agonistici,
dalla prossima settimana, mentre Vidani si è allenato con la squadra
venerdì, rispettando la tabella utile a risparmiare il muscolo
acciaccato, e sarà regolarmente in campo.
FALCONSTAR BASKET