Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
anpa
cc
dana sport
esquimou
homealloys
homebaruniverso
homecdl
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
montena p
starbene_logo
studio

LIVE SCORE

FALCONSTAR INCOMPLETA AL VIA DEL 2018. CON CAORLE COACH TOMASI SENZA MINIUSSI E TONETTI

Sarà ancora più difficile di quanto già non lo fosse la partita contro Caorle che domani (domenica) alle 18 alla Polifunzionale aprirà il nuovo anno solare biancorosso. Sarà infatti una Falconstar incompleta quella che andrà in campo contro la formazione veneta, a causa non solo della perdurante assenza di Daniel Tonetti ma anche del problema in allenamento occorso a Riccardo Miniussi, che si è lussato la spalla e che dunque dovrà saltare questo appuntamento in attesa di avere più chiare le tempistiche di recupero dopo i consulti medici che saranno effettuati nei prossimi giorni. Un’assenza che crea un vuoto sotto canestro considerato che il capitano è in sostanza il collante difensivo della squadra di coach Tomasi  con la sua capacità di difendere sui lunghi di ruolo ma anche di “scivolare” con aiuti e recuperi puntuali sulle penetrazioni degli esterni. “E’ un’assenza che non ci voleva assolutamente in vista di una gara così delicata per la classifica, visto che Caorle è subito dietro di noi in classifica – spiega amareggiato il direttore sportivo di via Baden Powell, Riccardo Tessarolo – nei prossimi giorni avremo più chiara la situazione, che verificheremo costantemente. Ovviamente il primario interesse di tutti noi è la salute del ragazzo, e il discorso vale anche per Tonetti”.

Incertezze sui tempi di recupero ci sono infatti anche sul playmaker di Ruda, che non è ancora pronto per rientrare in gruppo ad allenarsi a ritmo agonistico con i compagni e che non ha disputato l’amichevole con l’Alimentaria Romans (C Silver) limitandosi ad un lavoro differenziato. Tonetti sente ancora dolore alla caviglia infortunata il 12 novembre nella gara casalinga con San Vendemiano e tornerà ad allenarsi a pieno ritmo solo quando sarà perfettamente recuperato. Due assenze di peso, dunque, che impediranno alla Falconstar di sfruttare contro il Santa Margherita quello che sembrava essere il vantaggio principale, ossia le rotazioni più lunghe rispetto a un Caorle che punta le sue carte essenzialmente sul quintetto base, anche se questo è certamente tra i più attrezzati della categoria. Toccherà con tutta probabilità a Girardo e Rorato il compito di dividersi i minuti di Miniussi, anche dal loro rendimento dipenderà l’andamento di una gara che Caorle cercherà di indirizzare con la difesa, la migliore del campionato secondo le statistiche, e che al contrario la Falconstar dovrà vincere con le percentuali di tiro, avendo perso, con Miniussi, diversi centimetri e dunque anche più possibilità di usufruire di secondi tiri.  

FALCONSTAR BASKET