Il Giornalino

Arretrati

Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
anpa
cc
dana sport
esquimou
homealloys
homebaruniverso
homecdl
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
montena p
starbene_logo
studio

LIVE SCORE

A JESOLO SONO FATALI 5' DI DISTRAZIONE, MA LA FALCONSTAR E' COMPETITIVA CON LE GRANDI

In attesa di confrontarsi con la capolista San Vendemiano, in arrivo domenica alla Polifunzionale, è arrivata a Jesolo un'altra dimostrazione di come la Falconstar di quest'anno sia competitiva anche con le grandi designate del campionato. Nonostante il parziale di 27-10 subito nel secondo quarto, i biancorossi sono riusciti a giocarsi la gara in volata e ad avere anche la palla del supplementare all'ultima azione, mettendo paura a una squadra come la Secis che pur avendo rinunciato alla promozione conquistata sul campo al termine della passata stagione non ha certo smobilitato ma anzi è ripartita con lo stesso obiettivo di vertice. "Sì, un peccato quei 5' finali della seconda frazione nei quali siamo andati in tilt - si rammarica coach Tomasi - sapevamo che per avere chance di espugnare Jesolo avremmo dovuto giocare 40' perfetti, invece ci siamo riusciti solo per 35'.

Complessivamente però sono più che soddisfatto della prestazione dei miei, abbiamo vinto tre quarti su quattro contro una squadra molto forte. In quei 5' abbiamo sbagliato tanti tiri e perso fiducia, e abbiamo subito 4 o 5 contropiedi in serie che gli hanno consentito di mettere punti facili a tabellone in poco tempo. Poi però abbiamo avuto una grande reazione e abbiamo avuto anche la possibilità di vincere la gara". Rispetto alle altre prestazioni sin qui, stavolta la Falconstar non è riuscita a pareggiare, o vincere, la battaglia a rimbalzo, subendo la fisicità di Jesolo. "Abbiamo subito i due Maestrello e Bovo, che hanno fatto valere le loro doti fisiche - conferma il tecnico biancorosso - le statistiche parlano chiaro. Ci sono però due modi di leggere questa gara, se andiamo a vedere i numeri sembra che abbiamo effettivamente meritato di perdere, se andiamo però a vedere la qualità del gioco e soprattutto il coraggio dimostrato invece abbiamo fatto un'ottima gara. Questo fa sì che torniamo da Jesolo sicuramente delusi per il risultato, ma altrettanto fieri di noi stessi". Altra grande partita di Scutiero (20 punti con 4/5 nelle triple) mentre Tonetti, pur presente in panchina, non è stato utilizzato. "Sta bene, e se la gara si fosse messa su altri binari avremmo potuto utilizzarlo - conclude coach Tomasi - sarebbe stato sbagliato inserirlo nel momento di difficoltà, poi abbiamo visto che la squadra aveva ricominciato a girare bene e allora ci prendiamo ancora questa settimana per rimetterlo alla pari dei compagni visto che potrà lavorare sempre con il gruppo in vista di San Vendemiano".

FALCONSTAR BASKET