Il Giornalino

Arretrati

Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
anpa
cc
dana sport
esquimou
homealloys
homebaruniverso
homecdl
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
montena p
starbene_logo
studio

LIVE SCORE

TRA FALCONSTAR E JADRAN SARA' LA SOLITA BATTAGLIA. VIDANI TORNA NELLE ROTAZIONI

Il girone di ritorno per la Falconstar è stato sinora un alternarsi di vittorie interne e sconfitte esterne, e allora l'obiettivo biancorosso per il turno infrasettimanale è quello di confermare il trend, un ruolino di marcia che sarebbe sufficiente, di per sè, a raggiungere l'obiettivo play-off se confermato fino alla fine della regular season. Non sarà però affatto semplice perchè stasera alla Polifunzionale, con palla a due alle 20, arriva lo Jadran, avversario di mille battaglie e reduce da una lunga serie di successi nei quali ha messo in mostra una difesa impenetrabile o quasi anche da squadre di qualità come Oderzo e Jesolo. "Conosciamo bene lo Jadran e il suo tipico modo di giocare - osserva coach Tomasi - sarebbe stato un avversario difficile anche se non avesse vinto le ultime gare. Sarà, come sempre con loro, una battaglia. Subiscono pochi punti, e vicino ai loro riferimenti Batich e Ban hanno giovani che non hanno timore di prendersi le responsabilità e lo stanno facendo molto bene". Non è una frase qualsiasi, l'ultima del tecnico monfalconese, perchè il non avere paura è proprio ciò che chiederà ai suoi nel discorso prepartita. "A Oderzo abbiamo dimostrato poca personalità, e la dobbiamo ritrovare - continua Tomasi - così come dobbiamo ritrovare la fiducia nelle nostre qualità. E' grazie a quelle che siamo arrivati fino al secondo posto in classifica e non possono essere andate perse.

 

Non siamo arrivati in alto per caso. A queste qualità ci dobbiamo aggrappare, in vista di stasera e delle prossime gare". Un successo sullo Jadran, dopo l'opaca prestazione con la Calorflex, può essere importante non solo per la classifica ma anche per il morale. "Più per il morale che per la classifica, direi. E' una gara nella quale ci dobbiamo mettere tanta energia e tanta disponibilità, ognuno di noi dovrà portare il suo mattoncino. Solo così ritroveremo il filo del gioco e quindi anche il divertimento, che poi è la cosa più importante, specie per una squadra con le caratteristiche della nostra". Contro lo Jadran tornerà Vidani, risparmiato causa il persistere della tallonite nella gara di Oderzo, una partita "nata e finita male", così la inquadra il coach, ma nella quale si sono viste anche cose positive, sotto forma della prestazione dei giovani Cossaro e Cestaro, che hanno fatto esperienza e prodotto qualcosa di buono, e del rientro nella normale rotazione di Rorato. Ieri sera per la Falconstar un allenamento di rifinitura molto leggero, per centellinare le energie in un momento chiave della stagione. La prossima settimana, poi, con il ritorno della normale tabella di allenamenti, potrebbe forzare i ritmi anche Tonetti, in costante miglioramento. Sarà lui la tanto attesa arma in più per il finale di stagione.

FALCONSTAR BASKET