Il Giornalino

Arretrati

Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
anpa
cc
dana sport
esquimou
homealloys
homebaruniverso
homecdl
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
montena p
starbene_logo
studio

FALCONSTAR 2001, SPLENDIDO BIS! UN GRUPPO DI FERRO E TANTO CARATTERE REGALANO IL TITOLO

La classe 2001 della Falconstar sale ancora sul trono, e per il secondo anno consecutivo può fregiarsi del titolo di Campione Regionale nella categoria  Élite. I biancorossi Under 16, che avevano iniziato l’annata con il cambio in panchina (il gruppo, quest’anno, ha infatti avuto come tecnici Marco Maran e Matteo Franco), hanno saputo confermare una maturità di squadra di alto livello, specie considerando tutte le difficoltà che hanno costellato questo campionato. Nella seconda fase, quando bisognava mettere in campo motivazione e tecnica, è uscita la miglior Falconstar. La prima fase (a 10 squadre) si è chiusa quasi a punteggio pieno, con un’unica battuta d'arresto in una partita in cui la caparbietà degli avversari ha scalfito lucidità e bel gioco, agevolata però dal primo infortunio occorso a Matteo Zuccolotto, un incidente che ha fatto inceppare un ingranaggio ben oliato. E così, dopo una breve pausa, le prime 5  squadre in classifica si sono ritrovate di  nuovo sul parquet per giocarsi il titolo. Subito sfida al vertice per la Falconstar, che nel primo incontro si è trovata di fronte la Barcolana: dopo una partita tirata e intensa i nostri hanno avuto la meglio, guadagnandosi il vantaggio in caso di parità di punteggio a fine girone. L’ultima partita di andata, però, ha riservato una brutta sorpresa per la squadra con  lo stop forzato fino a fine campionato dello stesso Zuccolotto, una perdita importante in termini di gioco e di punti a tabellino che sicuramente ha preoccupato tutti. L’effetto è stato che nella prima giornata di ritorno la Falconstar è uscita sconfitta dal campo di  una determinata  Barcolana, che con il successo ha rimesso in discussione la classifica e iniziato a far sentire il fiato sul collo ai nostri. Ora bisognava vincere almeno due partite delle tre rimaste da giocare.

Leggi tutto: FALCONSTAR 2001, SPLENDIDO BIS! UN GRUPPO DI FERRO E TANTO CARATTERE REGALANO IL TITOLO

UNDER 13, NEL DERBY PROVINCIALE VACCA RIPRENDE L’AIBI, POI DECIDE LA DIFESA DELLA FALCONSTAR

Staranzano, giovedì 13/4/2017

La partita che ha visto opposte la Falconstar Monfalcone e l’AIBI di Fogliano, per l’occasione ospite a Staranzano, ha mantenuto appieno le aspettative di un derby che si rispetti: si è trattato di una gara per lunghi tratti equilibrata, intensa, fisica, a tratti nervosa e disputata davanti ad una nutrita cornice di pubblico. In avvio di gara, dopo un folgorante inizio 6-0 per Monfalcone, la seconda parte del primo quarto è tutta a favore degli ospiti che, trascinati dalla maggior fisicità nei pressi del ferro impostano un contro parziale di 12-0, chiudendo la prima frazione avanti di 6 lunghezze (6-12). Nel secondo quarto arriva puntuale una positiva reazione dei biancorossi che appoggiandosi sull’ormai consolidata formula difesa e gioco veloce in contropiede o transizione, riescono a riequilibrare i valori in campo portandosi alla pausa lunga in situazione di perfetta parità a quota 24. Trascinatore della rimonta un ispirato Vacca autore di 11 punti nel solo parziale (sui 22 personali alla fine, che lo porteranno ad essere anche il top scorer dell’incontro), rimonta completata da un bel canestro in transizione di un positivo Bavcar. Alla ripresa delle operazioni il ritmo alto imposto da capitan Frasson e compagni comincia a pagare i primi dividendi e centrando un quarto da ben 22 punti a referto Monfalcone riprende la testa della gara, anche se con un vantaggio ben lungi dall’essere decisivo: l’ultima frazione si apre, infatti, sul 46-40 per i padroni di casa. Negli ultimi e decisivi 10’, è ancora una volta la difesa l’arma vincente dei cantierini: grazie alla forte pressione portata dai vari Primosi, Svara e Bouchlas ed al prezioso lavoro a rimbalzo e sulle palle vaganti di Mirko Crippa, i biancorossi riescono a concedere solamente 3 punti agli avversari e, pur dimostrandosi piuttosto frettolosi ed imprecisi in fase offensiva, riescono a condurre in porto una meritata vittoria, strappando il referto rosa con il risultato finale di 59-43. La Falconstar si presenta alla pausa per le festività pasquali forte di 3 vittorie in altrettante partite nella seconda fase del girone Gorizia/Trieste in attesa del prossimo, delicato impegno, che vedrà la squadra affrontare il San Vito B di Trieste, ancora una volta tra le mura casalinghe di via Montes a Staranzano, giovedì prossimo alle 17.00.

FALCONSTAR – AIBI FOGLIANO  59-46

Tabellino Falconstar: Mattiussi 2, Vacca 22, Crippa 4, Frasson 9, Primosi 8, Zacchigna, Svara 10, Revelant 2, Iacumin, Bouchlas, Bavcar 2. All. Franco, vice all. Maran. 

UNDER 20, QUINTO SIGILLO CONSECUTIVO PER LA FALCONSTAR: CON LO JADRAN SERVE IL FOTOFINISH

Sgonico, lunedì 10/4/2017

Il quinto sigillo consecutivo nella Coppa Primavera 2017 è arrivato sul filo di lana: a Borgo Grotta la Falconstar ha strappato il referto rosa ai danni dei padroni di casa dello Jadran per un solo punto, 54-55 il finale al termine di una partita sicuramente non bella sotto il profilo dello spettacolo ma dura e spigolosa, giocata ad un livello di intensità veramente molto elevato. Già dalle prime battute si intuisce quello che sarà l’andamento della gara: entrambe le squadre schierate a zona, i contatti sono sempre al limite, i canestri sembrano stregati ed il punteggio rimane a lungo inchiodato sul 10 pari fino a quando, a seguito di un timeout chiamato da coach Franceschin, la Falconstar sembra aver trovato modo di allungare, e con un parziale di 11-2 negli ultimi minuti del primo quarto si guadagna 9 lunghezze di vantaggio (12-21). In una partita dal punteggio così basso potrebbe sembrare un allungo significativo, ma si rivela un fuoco di paglia: nel secondo quarto lo Jadran stringe le maglie in difesa, i biancorossi hanno le polveri bagnate e subiscono la veemente reazione dei padroni di casa che con un contro-break di 17-9 riportano la gara suii binari del più completo equilibrio, sul 29-30 all’intervallo lungo. Il trend non sembra cambiare alla ripresa delle operazioni: la difesa casalinga rimane impenetrabile ed il terzo quarto coincide anche con il miglior momento realizzativo dello Jadran che si presenta all'inizio degli ultimi 10' avanti 50-44. L’ultimo periodo di gioco rappresenta la miglior fotografia della partita: si segna veramente con il contagocce, i contatti salgono ulteriormente di intensità ed il nervosismo diventa palpabile: in questo contesto i biancorossi si dimostrano veramente bravi a reagire impostando un’ottima difesa (solo 4 i punti subiti nel periodo), guidata dal fondamentale lavoro di pressione ancora una volta svolto dai gemelli Duse, ed a raccogliere quanto basta in attacco, segnando 11 sudatissimi punti frutto di un canestro a testa di Lazzari e Andrea Duse e, soprattutto, di 5 punti consecutivi di capitan Vittor e due, decisivi, di Tommaso Feri, entrambi insolitamente imprecisi e per larghi tratti fuori partita ma concreti nel trascinare la squadra nel momento decisivo. Il finale è al cardiopalma, si scalda anche il pubblico e gli errori non si contano da ambo le parti, ma nell’ultima e risolutiva azione la difesa monfalconese non permette agli avversari di arrivare ad un tiro comodo, blindando il risultato finale di 54-55, grazie al quale la striscia di vittorie consecutive si allunga a cinque. Per i punteggi individuali, top scorer dell’incontro un positivo Basso (16 alla fine per lui), ben coadiuvato da Lazzari (unico altro in doppia cifra a quota 15) e Vittor (9). Le ostilità si riapriranno lunedì 24 e porteranno la Falconstar ad affrontare il Basket4Trieste in uno spareggio decisivo per la vetta del girone Gorizia/Trieste.

JADRAN – FALCONSTAR  54-55

Tabellino Falconstar: Duse L. 3, Duse A. 4, Feri 7, Marseu, Lazzari 13, Basso 16, Cuzziol 3, Cernic, Vittor 9. All. Franceschin, vice all. Franco.

UNDER 14, MURA E PETRICCIONE, DUE “VENTELLI” PER SUPERARE LA SERVOLANA. VESNAVER UNA ROCCIA

Staranzano, sabato 8/4/2017

Comincia con una netta vittoria la seconda fase per i nostri Under 14. La partita con la Servolana è rimasta in equilibrio soltanto nel primo quarto, infatti nel secondo parziale il vantaggio dei biancorossi è salito subito in doppia cifra grazie soprattutto all’apporto di Mura e Petriccione, mattatori dell’incontro. Da segnalare inoltre la solida prova di Vesnaver sotto i tabelloni.

FALCONSTAR – SERVOLANA TRIESTE 74-58

Tabellino Falconstar: Dean 10, Nugnes 2, Visintin 2, Petriccione 20, Vesnaver 9, Mura 23, Solidoro,  Palmarin 2, Catanzaro 2, Svara 4. All. Miniussi. Vice all. Bouchlas

UNDER 15, LA FALCONSTAR RIPRENDE LA CORSA: BATTE IL B4T E RESTA IN CORSA PER IL PRIMO POSTO

Trieste, sabato 8/4/2017

Dopo la cocente sconfitta esterna a Cervignano era importante reagire al massimo e la reazione è puntualmente arrivata sul  campo del B4T, dove capitan Fermo e compagni hanno guadagnato due punti fondamentali per rimanere in corsa per il primo posto del girone Silver del campionato Under 15 maschile. La partita viene incanalata nella giusta direzione fin dalle prime battute, ed è sostanzialmente nel primo periodo che i monfalconesi danno la prima e già decisiva spallata alla gara: il parziale di 26-6 con il quale si conclude il primo periodo viene confezionato al solito partendo dall’applicazione difensiva e permette alla Falconstar di gestire al meglio i 40’ di gioco, dando ampio spazio a tutte le rotazioni in maniera da tenere sempre intensità difensiva e ritmo offensivo ai massimi livelli. Dopo essersi presentati alla pausa lunga avanti di 26 sul 20-46, i cantierini subiscono un mini-break da parte dei padroni di casa, dovuto ad un evitabile calo di concentrazione, ma già sul finire del terzo periodo sono bravi ad assorbire il colpo, non permettendo agli avversari di ritornare definitivamente in partita ed anzi allungando nel quarto quarto fino al 48-74 finale. Sul fronte realizzativo assieme al solito Scaramuzza (17 personali alla fine), in doppia cifra anche Leschiutta, decisivo nel dare avvio al primo e fondamentale allungo Falconstar con 8 punti filati nel primo quarto (sui 15 totali) ed un concreto Ferin (10 punti a referto oltre all’ottima presenza sotto entrambi i tabelloni). Per quanto riguarda la difesa, vero e proprio motore della buona prestazione, da sottolineare la prove dei vari Misciali, Loda e Pozenel, bravi i primi due a mettere grande pressione sui diretti avversari, il terzo puntualissimo negli aiuti difensivi a chiudere le linee di penetrazione. Monfalcone potrà così affrontare con serenità la pausa pasquale, durante la quale il programma prevede un mix tra richiamo atletico e partite amichevoli, per preparare al meglio il prossimo e conclusivo incontro: nell’ultima gara stagionale la Falconstar ospiterà a Staranzano la Goriziana domenica 23 alle ore 11.00.

BASKET 4 TRIESTE – FALCONSTAR  48-74

Tabellino Falconstar: Misciali 9, Leschiutta 15, Zanette 4, Fermo 4, Loda 2, Rosati 3, Revelant 2, Pozenel 6, Scaramuzza 17, Spanò 2, Ferin 10. All. Franco.     

UNDER 20, LA FALCONSTAR CALA IL POKER CONTRO IL GIOVANE BASKETRIESTE. BASSO (23) TOP SCORER

Trieste, lunedì 3/4/2017

Monfalcone continua il suo cammino immacolato nella Coppa Primavera 2017: dopo quelle contro Santos, Ardita e Goriziana, arriva anche la quarta vittoria consecutiva, conseguita ai danni del Basketrieste con un perentorio 32-111. Il punteggio parla di una partita condotta dall’inizio alla fine, contro una squadra, ad onor del vero, presentatasi in campo con la formazione under 18. Il merito dei biancorossi è stato quello di indirizzare da subito la sfida sui binari giusti, non lasciando ai volonterosi ma pur sempre meno esperti e meno fisici  avversari nessun margine di rimonta. Motore della buona prestazione si è rivelata ancora una volta la pressione difensiva, corroborata dal solito lavoro a tutto campo dei gemelli Duse e chiusa in area dai tentacoli di capitan Vittor. Sul fronte realizzativo c’è ampio spazio per tutti, con sei effettivi in doppia cifra, tra i quali spuntano i 23 punti personali di Davide Basso, miglior marcatore di giornata. Un ulteriore gara positiva che conferma il momento di discreta forma attraversato dai monfalconesi, per i quali la parola d’ordine deve essere quella di mantenere sempre la concentrazione ai massimi livelli.

BASKETRIESTE – FALCONSTAR  32-111

Tabellino Falconstar: Duse L. 18, Duse A., Feri 11, Marseu 8, Lazzari 17, Basso 23, Cuzziol 12, Cernic 4, Vittor 18. All. Franceschin, vice all. Franco.

UNDER 15, LA DIFESA A ZONA DEL BASKET TERZO STOPPA LA SERIE POSITIVA DELLA FALCONSTAR

Cervignano, sabato 1/4/2017

Dopo tre vittorie consecutive un piccolo calo di concentrazione può in certi casi risultare fisiologico, ma la partita di sabato scorso a Cervignano lascia un minimo di amaro in bocca per le molte ingenuità commesse sfociate in 76 punti concessi agli avversari, soglia che rende difficilissimo vincere in trasferta. La prima gara “vera” tra queste due squadre nel 2017 (a gennaio +30 per Terzo d’Aquileia, tre settimane fa +20 Monfalcone, in entrambi i casi con formazioni pesantemente condizionate da varie assenze), si è risolta a favore dei padroni di casa, più concreti nello sfruttare le ripartenze in contropiede ed i numerosi rimbalzi offensivi colpevolmente concessi dai biancorossi. Dall’avvio di gara già si intuisce che sarà una partita in salita: dopo pochi minuti, stante il parziale di 8-2 per Terzo è già timeout Falconstar, ma l’inerzia non sembra cambiare, tanto che il divario aumenta fino alle 11 lunghezze alla fine del primo quarto (22-11). La reazione arriva nella seconda metà del secondo periodo di gioco e coincide con il miglior momento della Falconstar: si rivede la difesa, sospinta dall’ottima presenza di un motivato Loda e comincia ad entrare qualche soluzione offensiva. In tre minuti il gap è praticamente colmato e le due squadre arrivano alla pausa lunga distanziate da un solo punto, sul 34-33. Alla ripresa delle operazioni la Falconstar sembra riuscire a mettere pian piano la testa avanti, ma il cambio di difesa operato dai padroni di casa scompagina le carte: contro la zona 2-3 i biancorossi commettono l’errore di affidarsi quasi esclusivamente al tiro perimetrale e le percentuali non aiutano capitan Fermo e compagni, i rimbalzi lunghi permettono ai friulani di distendersi in contropiede e di trovare canestri facili. Ad onor del vero la Falconstar realizza comunque 20 punti nella frazione, ma il problema rimangono quelli concessi agli avversari, ben 23 nel solo terzo periodo. Negli ultimi 10’ il copione non cambia, Terzo riesce a conquistarsi un vantaggio che supera la doppia cifra e nel finale, nonostante due bombe siderali di Scaramuzza ed il ricorso al fallo sistematico, a Monfalcone non riesce il riaggancio ed il referto rosa va ai padroni di casa con il definitivo 76-69. Gli errori, quali il cattivo rientro difensivo, le carenze a rimbalzo e l’insistenza sul tiro da fuori, non adombrano del tutto alcuni aspetti positivi, quali l’innegabile impegno profuso in campo e la capacità di rimontare svantaggi oltre la doppia cifra.

BASKET TERZO – FALCONSTAR  76-69

Tabellino Falconstar: Misciali 6, Mattiussi, Leschiutta 13, Zanette 13, Fermo, Loda 4, Rosati 4, Revelant, Pozenel 5, Busdon 4, Scaramuzza 21, Ferin. All. Franco.     

UNDER 15 ELITE, BELLISSIMA FALCONSTAR, BOR SORPRESO: TECNICA E DIFESA BATTONO LA FISICITA’

Staranzano, sabato 1/4/2017

Seconda partita e seconda vittoria per gli Under 15 Elite Falconstar nel girone Silver del campionato. Sul campo amico di Via Montes a Staranzano i giovani biancorossi si prendono uno scalpo importante, che risponde al nome del Bor Trieste, formazione fisicamente molto dotata che aveva sempre superato i monfalconesi nella prima fase del torneo. Nei primissimi minuti di partita i carsolini mettono il naso avanti, sfruttando la  maggiore fisicità per avvicinarsi a canestro ma non appena la Falconstar riesce a registrare la difesa ha inizio un’altra partita in cui i ragazzi di Tomasi-Bouchlas riescono a dimostrare la loro superiorità tecnica e la loro maggiore capacità di coinvolgere tutti gli effettivi in tutti gli aspetti del gioco. Il Bor le prova tutte nell’arco dei 40’, alternando la difesa individuale con la zona e provando anche la trappola dei raddoppi ma i biancorossi si fanno sempre trovare attenti e preparati a sfruttare ogni possibile vantaggio e a punire con regolarità la difesa ospite, mandando a referto dieci atleti. Il vantaggio Falconstar si dilata così fino al +25 di inizio ultima frazione quando un lieve calo di concentrazione consente al Bor una parziale rimonta, con il risultato tuttavia mai in discussione. Un plauso a tutti i ragazzi in maglia biancorossa che grazie ad una bella prova corale riescono a mantenere alta l’intensità di gioco per tutti i 40’ di fronte ad un avversario che via via ha perso sicurezza senza riuscire a sfruttare i chili e centimetri a propria disposizione.

FALCONSTAR – BOR TRIESTE  82-66 (25-19, 41-30; 65-47)

Tabellino Falconstar: Bucchini 2, Sette 13, Tivan 10, Zalateu, Chermaz 2, Zanolla 8, Zamparo 22, Rao 5, Zuppi 2, Ascone 9, Testino 9. All. Tomasi, vice all. Bouchlas.

UNDER 13, A GRADO LA FALCONSTAR ACCELERA NELLA RIPRESA CON LA DIFESA E I CANESTRI DI SVARA

Grado, venerdì 31/3/2017

La Falconstar conquista a Grado la seconda vittoria consecutiva di questo avvio di seconda fase del campionato Under 13 disputando una gara dai due volti: ad un primo tempo piuttosto distratto ha fatto seguito una ripresa giocata a buon ritmo che ha permesso ai biancorossi di strappare un meritato referto rosa. L’avvio di gara si è rivelato particolarmente difficile per i colori monfalconesi, con capitan Bavcar e compagni a subire la maggior presenza fisica dei padroni di casa, specialmente in fase di rimbalzo, sia difensivo che offensivo. Il primo quarto si chiude, infatti, con le due squadre in perfetta parità a quota 10. Nel secondo parziale si intravedono i primi segni di risveglio e la Falconstar riesce pian piano a conquistarsi un piccolo margine di vantaggio, anche se il 14-22  sul quale le due squadre prendono la via degli spogliatoi per la pausa lunga è ben lungi dal mettere al sicuro il risultato. Il riposo fa bene ai giovani biancorossi che, una volta riordinate le idee, affrontano la ripresa con tutt’altro spirito: la difesa sale di intensità, si aprono finalmente gli spazi per qualche conclusione in contropiede ed aumenta l’entusiasmo generale, tutti aspetti che permettono ai cantierini di confezionare un positivo parziale di 29-8 nell’arco di tutto il secondo tempo e di condurre in porto la vittoria con il risultato finale di 22-51. Dal punto di vista realizzativo i punteggi individuali sono distribuiti in maniera piuttosto equilibrata, con l’eccezione della giornata di grazia di Mattia Svara, miglior marcatore dell’incontro con 20 punti a referto. 

PALLACANESTRO GRADO – FALCONSTAR  22-51

Tabellino Falconstar: Mattiussi 2, Giotta 2, Crippa 9, Primosi 6, Raffaele 2, Zacchigna 4, Svara 20, Revelant 2, Iacumin 1, Bouchlas 1, Ferrarese, Bavcar 2. All. Franco.

UNDER 15, ANDATA DA IMBATTUTI PER LA FALCONSTAR. BIANCOROSSI CORSARI IN CASA GORIZIANA

Gorizia, martedì 28/3/2017

In una specie di “back to back” di sfide contro la Goriziana, capitan Fermo e compagni replicano il successo ottenuto 24 ore prima dai più vecchi compagni dell’under 20 andando ad espugnare il PalaBrumatti di Gorizia e cogliendo in questo modo un successo che permette a Monfalcone di chiudere imbattuta la prima parte della seconda fase del campionato Under 15 dopo le vittorie con Terzo e Trieste. Una prestazione cominciata in maniera piuttosto sonnolenta, con i biancorossi bravi a trovare la via del canestro ma altrettanto distratti nel concedere agli avversari facili repliche. Un primo mini strappo arriva sul finale del primo periodo: dopo un timeout i cantierini rientrano con il giusto impegno, stringono le maglie in difesa e recuperano i palloni che consentono di segnare in contropiede i canestri del primo tentativo di allungo sul 12-21 al 10’. Il secondo periodo scivola via sui binari di una sostanziale parità e la Falconstar si presenta alla pausa lunga con una decina di punti di margine. Un positivo cambio di marcia si verifica in avvio di terzo quarto: la difesa è più attenta, c’è voglia di aiutarsi e di collaborare ed i frutti non tardano ad arrivare: il parziale di 11-20 nella terza frazione consente di fatto ai biancorossi di blindare la gara portando il vantaggio ad un margine di sicurezza che si aggira sui 20 punti e di concludere in sicurezza la partita nel quarto periodo. Al solito il dato decisivo, al di là delle singole prestazioni personali (sul fronte realizzativo ci sono 19 punti per un rientrante Scaramuzza, 12 per Zanette e 10 per Pozenel), è da ritrovarsi nei 49 punti concessi agli avversari, sintomo di una squadra che sta attraversando un discreto periodo di forma atletica e che sta migliorando sull’importantissimo aspetto tecnico riguardante le collaborazioni difensive.

GORIZIANA – FALCONSTAR  49-68

Tabellino Falconstar: Misciali 7, Dean 3, Leschiutta 4, Zanette 12, Fermo, Rosati 7, Revelant, Pozenel 10, Busdon 2, Scaramuzza 19, Vesnaver. All. Franco. 

UNDER 15 ELITE, FALCONSTAR, INIZIO SPRINT NELLA FASE SILVER. ZAMPARO E BOTTA AFFONDANO PORCIA

Monfalcone, lunedì 27/3/2017

Esordio positivo per gli Under 15 Elite Falconstar nel girone Silver del torneo di categoria nella gara che li vedeva opposti alla Polifunzionale di Monfalcone al Basket Porcia. I biancorossi avevano fallito di un soffio la qualificazione al girone Gold, complice una brutta sconfitta sul campo di Gemona, al termine di una prima fase caratterizzata da continui alti e bassi, con i giovani di Tomasi-Bouchlas capaci di mostrare in alcune circostanze ottime qualità tecniche ma anche incomprensibili momenti di blackout nell’arco di una partita e complessivamente nel corso del girone. La partita contro Porcia vede i monfalconesi sempre al comando delle operazioni con Zamparo e Botta protagonisti a livello realizzativo ma in generale coadiuvati da tutti i compagni, bravi a farsi trovare pronti quando chiamati sul parquet. Già all'intervallo il divario è in doppia cifra (40-29), ma è nei secondi 20’ di gara che i bisiachi danno il meglio, soprattutto in fase difensiva, concedendo davvero poco agli avversari. Un paio di triple allargano la forbice fino al + 21 finale, facendo così ritrovare ai ragazzi monfalconesi la meritata gioia della vittoria.

FALCONSTAR – BASKET PORCIA  72-51 (19-13, 40-29; 52-34)

Tabellino Falconstar: Bucchini 4, Sette 5, Tivan 6, Zalateu, Chermaz 2, Zanolla 4, Zamparo 24, Rao, Zuppi 4, Botta 21, Testino 2. All. Tomasi, vice all. Bouchlas. 

UNDER 20, DOMINIO FALCONSTAR CON L’ARDITA. VITTOR IN ATTACCO, I DUSE IN DIFESA I VERI FATTORI

Gorizia, lunedì 20/3/2017

Nella seconda giornata del Torneo Primavera 2017 Monfalcone fa suo anche il derby provinciale contro l’Ardita, cominciando al meglio la competizione con due vittorie in altrettante gare. Due punti preziosi perché arrivati in trasferta su un campo sempre ostico come lo storico PalaBigot di Gorizia e al cospetto di una squadra che nelle due partite della fase regolare aveva causato non pochi grattacapi a Vittor e compagni (una vittoria a testa il bilancio in regular season). In quest’ultima gara, invece, i cantierini sono stati bravi ad imporre da subito il loro ritmo, sfruttando al meglio la zona schierata da coach Franceschin e condotta in campo dall’ottima pressione esercitata dai gemelli Duse in prima linea, per recuperare palloni su palloni ed aprire gli spazi in contropiede. Dopo un inizio piuttosto sonnolento, la Falconstar, supportata anche dalla buona giornata di tiro, riesce a conquistarsi un vantaggio in doppia cifra fin dalle prime battute (12-23 il parziale del primo quarto, 29-50 alla pausa lunga) che fungerà da cuscinetto per tutto l’arco della sfida. Nonostante un inizio ripresa sottotono, infatti, il vantaggio biancorosso si aggirerà sempre sulle 20 lunghezze permettendo ai monfalconesi di strappare il referto rosa finale con il punteggio di 74-52. Chiavi della vittoria, oltre alla positiva prestazione dei già citati gemelli Duse, l’ottima vena realizzativa di capitan Vittor, uomo ovunque anche sotto i tabelloni (26 per lui alla fine conditi da un’ottima presenza a rimbalzo), ben coadiuvato da un solido Feri (17). Prossimo impegno lunedì 27: alla Verde arriverà la Goriziana, con palla a due alle 19.30.

ARDITA – FALCONSTAR  52-74

Tabellino Falconstar: Duse L. 11, Duse A. 2, Feri 17, Marseu 2, Lazzari 8, Basso 6, Cuzziol 2, Cernic, Vittor 26. All. Franceschin, vice all. Franco. 

UNDER 20, TERZO SIGILLO FALCONSTAR NELLA COPPA PRIMAVERA GRAZIE A UN OTTIMO GIOCO CORALE

Monfalcone, lunedì 27/3/2017

Continua di buon ritmo il cammino della Falconstar nella Coppa Primavera 2017: tra le mura amiche della palestra Verde, i biancorossi colgono un’importante vittoria ai danni degli ospiti della Goriziana. Il punteggio finale di 79-55, unitamente ai parziali dei singoli quarti (21-8 dopo 10', 41-19 alla pausa lunga), dimostra come i biancorossi siano stati capaci di imporre il proprio ritmo sin dalle prime battute, per poi mantenerlo nell’arco di tutta la gara. Catalizzatori della vittoria si sono rivelati in primis l’iniezione di energia difensiva infusa dai gemelli Duse, veri e propri “mastini” a tutto campo, la presenza all-around di capitan Vittor (anche miglior marcatore alla fine con 18 punti personali) ed il buon impatto di un positivo Marseu dalla panchina (9). Inoltre, l’equa distribuzione dei bottini individuali (oltre al già citato Vittor, in doppia cifra anche Lazzari con 15, Basso con 13 e Feri con 10), parla di una squadra che, seppur limitata nell’organico, ha voglia di giocare assieme e di passarsi la palla. Al solito è sul gioco corale nelle due metà campo che i biancorossi costruiscono, e devono continuare a costruire, i propri risultati. Le vittorie recentemente conseguite sono indice di una squadra che sta attraversando un discreto momento di forma psico-fisica, dopo una stagione caratterizzata da alti e bassi.

FALCONSTAR – GORIZIANA  79-55 (19-13, 40-29; 52-34)

Tabellino Falconstar: Duse L. 7, Duse L. 4, Feri 10, Marseu 9, Lazzari 15, Basso 13, Cuzziol 5, Vittor 18. All. Franceschin, vice all. Franco. 

UNDER 15, FESTIVAL DI TRIPLE CON TERZO, POI DIFESA IMPENETRABILE COL BASKET 4. E’ BIS FALCONSTAR

Monfalcone, domenica 19/3/2017

Iniziare con il piede giusto è sempre un bel segnale ed in questo caso si può parlare di missione compiuta per la Falconstar, anche alla luce di un calendario favorevole che ha portato i biancorossi ad affrontare in casa le prime due partite della seconda fase del campionato Under 15 maschile. Il fattore campo è stato sfruttato a dovere da capitan Fermo e compagni che a Staranzano hanno prima sconfitto Terzo d’Aquileia (76-56 il finale) poi, stavolta alla Verde di Monfalcone, si sono imposti sugli ospiti del Basket 4 Trieste per 56-36. Due partite che, pur culminate entrambe nel referto rosa, hanno seguito due andamenti diametralmente opposti: la sfida contro Terzo è stata una “beneficiata” offensiva, con i cantierini capaci di mettere ben 76 punti a referto, frutto anche delle 9 triple a segno (quattro del solo Matteo Leschiutta, top scorer della gara con 18 punti personali) e del rendimento realizzativo di Zanette, Rosati, Pozenel e Scaramuzza, tutti in doppia cifra contro una squadra che aveva vinto entrambe le sfide in regular season (anche se presentatasi a Staranzano con alcune defezioni nell’organico). Diversa è stata, come detto, la gara con Trieste: ad una prestazione offensiva piuttosto opaca ha fatto da contraltare la grande applicazione difensiva del collettivo monfalconese, capace di concedere solo 36 punti agli ospiti. In questo senso si è rivelato fondamentale il lavoro in pressione dei vari Misciali (anche 13 punti a referto), Rosati, Fermo e del 2003 Dean, al debutto stagionale, oltre che la concretezza nei pressi del ferro dei lunghi Pozenel e Busdon. Sul fronte punteggi, oltre al già citato Misciali, unico in doppia cifra per la Falconstar, buone le prove di Pozenel (9) e di un più che positivo Revelant (8). Come detto era molto importante cominciare al meglio, ma il difficile viene adesso: i biancorossi dovranno, infatti, affrontare tre partite in trasferta consecutive, a partire dal prossimo impegno di martedì 28 sul campo della Goriziana (palla a due alle 18.45), per poi andare a Terzo e a Trieste. Obiettivo di questo periodo sarà quindi quello di mantenere la concentrazione al massimo livello e di continuare a lavorare sulla chimica di squadra.

Questi i tabellini dei due incontri:

FALCONSTAR – BASKET TERZO 76-56

Tabellino Falconstar: Misciali 4, Mattiussi, Leschiutta 18, Zanette 13, Fermo 2, Rosati 13, Revelant, Pozenel 12, Busdon 4, Scaramuzza 10, Vesnaver. All. Franco.

FALCONSTAR – BASKET 4 TRIESTE 56-36

Tabellino Falconstar: Misciali 13, Dean 1, Leschiutta 2, Zanette 5, Fermo 3, Loda, Rosati 7, Revelant 8, Pozenel 9, Busdon 4, Spanò 4. All. Franco.

UNDER 13, DIFESA UGUALE CONTROPIEDE, LA FALCONSTAR VA IN DISCESA CONTRO L’INTERCLUB MUGGIA

Staranzano, sabato 25/3/2017

Per la Falconstar la seconda fase Silver del campionato Under 13 maschile si apre con una prestazione più che positiva, coronata da una bella vittoria conseguita tra le mura amiche della palestra di Staranzano. Per l’occasione ospite dei biancorossi l’Interclub Muggia, una squadra del tutto nuova da affrontare avendo militato nell’altro girone Gorizia-Trieste durante la prima fase del campionato. I giovani monfalconesi si sono tuffati nel nuovo impegno con grande entusiasmo e con la giusta attenzione e fin da subito hanno messo in campo un’aggressività difensiva veramente degna di nota. La difesa porta recuperi ed i recuperi portano a distendersi in contropiede: seguendo questa collaudata formula capitan Frasson e compagni sono riusciti a conquistarsi un margine di oltre 20 punti già alla pausa lunga, per poi continuare il secondo tempo sugli stessi binari fino a strappare un meritato referto rosa. Cominciare bene è sempre un ottimo segnale e la squadra ha dimostrato di poter affrontare al meglio questo nuovo impegno, ma la parola d’ordine sarà quella di mantenere questo livello di concentrazione durante tutto l’arco di questa seconda fase.

FALCONSTAR – INTERCLUB MUGGIA  71-34

Tabellino Falconstar: Mattiussi, Vacca 12, Giotta 2, Crippa 8, Frasson 6, Firicano 4, Talocchi 14, Primosi 6, Raffaele, Zacchigna 9, Svara 6, Iacumin 4. All. Franco.