Il Giornalino

Arretrati

Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
cc
dana sport
esquimou
fidema
homealloys
homebaruniverso
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
marinonispa
montena p
pontoni
starbene_logo
studio benigni
studio

LIVE SCORE

PONTONI FALCONSTAR A BASSANO SENZA BONETTA E TONETTI. SPAZIO PER I LUNGHI E PER I RAGAZZI DEL VIVAIO

Ultimi 120' di regular season per la Pontoni Falconstar, impegnata nella corsa per il secondo posto che garantirebbe il vantaggio del fattore-campo anche nell'eventuale semifinale play-off, oltre naturalmente al primo turno. I primi 40' vanno in scena oggi (sabato) al PalaAngarano di Villaggio Europa a Bassano alle 20.30 contro una Orange1 a sua volta motivata da una situazione di classifica in divenire. Ai vicentini servono 2 punti per festeggiare la salvezza ed è prevedibile che trovarli stasera contro la seconda della classe possa rappresentare per loro la ciliegina sulla torta, inoltre possono ancora sperare nei play-off essendo al momento noni ma dovendo ancora giocare contro la Secis Jesolo che attualmente sarebbe l'ultima qualificata. Nella Pontoni che parte per Bassano ci sono due assenze pesanti, ed entrambe nel reparto esterni. Non sarà infatti della partita capitan Bonetta che seguirà l'Alma nella trasferta in A1 nel suo ruolo di preparatore atletico nello staff di coach Dalmasson. In tribuna ci sarà invece Tonetti, che non ha recuperato dal problema muscolare accusato nell'ultima partita con l'Ubc Udine. Tonetti resterà a riposo anche nella prossima sfida casalinga con Montebelluna per tornare dopo Pasqua nel big-match con Corno. Torna invece a disposizione Schina (così come l'under Cossaro) dopo 3 settimane di stop per un fastidio alla schiena. Sarà dunque una Falconstar a trazione interna, con i 4 lunghi Colli, Skerbec, Kavgic e Rorato tra i 7 senior convocati. Coach Tomasi dunque avrà la possibilità di testare un assetto sul quale ha già dimostrato di puntare in ottica play-off.

"E' un assetto che viene comodo in una gara come questa nella quale andiamo ad affrontare una squadra che ha caratteristiche diametralmente opposte - spiega il tecnico biancorosso - Bassano è una squadra da corsa, giovanissima e per questo frizzante. Controllare il ritmo stavolta sarà ancora più importante che in altre occasioni. Affrontiamo una squadra motivatissima e per questo pericolosa. Cercheremo di servire molto i nostri lunghi per sfruttare l'ampio vantaggio che abbiamo in quel reparto". Il turnover stavolta riguarderà gli under: oltre al già citato Cossaro, che torna dopo aver saltato Udine per una lieve distorsione a una caviglia, torna la classe 2001 (Soncin e Zuccolotto) che prende il posto dei 2002 schierati contro l'Ubc. "Daremo spazio ai nostri giovani in questa gara - conclude il coach - anche perchè per loro è una bella occasione di confronto con dei pari età che sono al livello top in Italia. Bassano si è qualificata alle finali nazionali con la squadra 2001, per i nostri ragazzi sarà bello affrontarli".  
FALCONSTAR BASKET