Il Giornalino

Arretrati

Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
cc
dana sport
esquimou
fidema
homealloys
homebaruniverso
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
montena p
pontoni
starbene_logo
studio benigni
studio

LIVE SCORE

A PONTONI FALCONSTAR STASERA A CAORLE SFIDA ANCHE LA CABALA. POI SUPERSFIDA CON MESTRE

Sfiderà anche la cabala la Pontoni Falconstar nell’impegno di questa sera in casa della Gruppo Sme Caorle, che ospiterà l’incontro nel palasport di via Oltrefossa ad Annone Veneto (palla a due ore 20.30), impianto storicamente ostico per i biancorossi. Lo stato di forma di capitan Bonetta e compagni e la marcia stagionale autorizzano però a pensare che si possa sfatare anche questo tabù e presentarsi così alla supersfida casalinga di domenica prossima con Mestre forti di un’altra vittoria, che sarebbe la nona consecutiva. “Ad Annone abbiamo già perso, Caorle ha una rosa di primissimo livello, sappiamo quindi che sarà una gara molto difficile – conferma coach Tomasi – non lasciamoci ingannare dalla loro classifica che non rispecchia per nulla il loro valore assoluto. Anzi, hanno tanto bisogno di punti per garantirsi una posizione play-off pertanto troveremo una squadra agguerrita”. Una squadra che con il recente inserimento del lungo lituano Skurdauskas ha cambiato volto diventando ancor più pericolosa di quella che a inizio anno coach Tomasi aveva definito come una delle migliori 4 del torneo.

“Abbiamo visto gli ultimi video e rispetto all’andata il gioco è effettivamente diverso – continua il tecnico biancorosso – ora incentrano molto il gioco su di lui ed è normale considerato che è un giocatore che può spostare gli equilibri. In generale comunque le loro caratteristiche di base restano inalterate, ovvero la forza fisica in tutti i reparti e la difesa, sulla quale puntano tantissimo nonostante anche in attacco abbiano tanto talento”. Sarà una gara complicata anche perché la Pontoni sarà costretta a sua volta ad adattarsi, non avendo stavolta un grande vantaggio a livello di fisicità ma anche perché si giocherà a un ritmo più basso di quello maggiormente gradito. “Dovremo cambiare modo di affrontare la partita, sarà difficile vedere una partita a punteggio alto come quelle che abbiamo visto negli ultimi tempi, conteranno di più altre cose, come il controllo dei rimbalzi e la difesa che a nostra volta riusciremo a opporre. Saranno queste le chiavi decisive, sapendo che poi in attacco avremo comunque vantaggi da sfruttare”. Resta ancora fuori dalla rosa senior Daniel Tonetti, non ancora al meglio per la fascite plantare che lo sta tormentando da qualche settimana e che non verrà rischiato in una gara che come detto si annuncia molto fisica e di accesa intensità. Il play-guardia sarà nuovamente valutato la prossima settimana in vista di Mestre. Gli under aggregati saranno invece i ragazzi del 2001, Soncin e Zuccolotto, in quanto Cossaro e Cestaro saranno impegnati oggi nei campionati regionali che stanno disputando in doppio tesseramento. 

FALCONSTAR BASKET