Il Giornalino

Arretrati

Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
cc
dana sport
esquimou
fidema
homealloys
homebaruniverso
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
montena p
pontoni
starbene_logo
studio benigni
studio

LIVE SCORE

PONTONI FALCONSTAR A PADOVA IN UNA TRASFERTA INSIDIOSA. ANCORA FUORI TONETTI, TORNA CESTARO TRA GLI UNDER

E' una trasferta insidiosa quella che attende la Pontoni Falconstar domani (domenica) alle 18 al PalaSavio di via Cardan a Padova sul campo della Guerriero, in una gara che potenzialmente potrebbe avere una replica anche ai play-off visto che la squadra di casa è in piena lotta per assicurarsi una piazza per la postseason. Proprio l'importanza dei punti in palio per i padroni di casa, per i quali una vittoria in più o in meno a fine anno potrà fare la differenza visto l'equilibrio che regna in quella zona di classifica, rende pericolosa la partita, oltre al fattore trasferta, la prima della Pontoni in questo 2019 agonistico dopo i due impegni casalinghi consecutivi con Corno e Oderzo. Impegni che hanno portato via molte energie a livello mentale anche se la capacità di resettare la concentrazione è una delle migliori qualità stagionali dei biancorossi. "E' una gara ostica - avverte coach Tomasi - ricordiamoci della partita dell'andata quando dovemmo giocare un tempo supplementare per avere la meglio su di loro". A decidere la partita della Polifunzionale (finita 82-80) fu un canestro di Tonetti, e proprio Tonetti è il senior escluso dai convocati per l'impegno di domani visto che è ancora alle prese con la fascite plantare che già gli aveva impedito di scendere in campo contro Oderzo.

"Daniel sta meglio - fa il punto il coach - ma ha svolto solamente sedute differenziate, non si è mai allenato con i compagni a ritmo agonistico pertanto non sarà della gara. La panchina lunga ci consente di non forzare le situazioni. Tornerà invece a disposizione, per quanto riguarda la pattuglia under, Cestaro". La Falconstar proverà a portare la gara su binari tattici visto che la Guerriero si trova più a suo agio quando può giocare una partita di arrembaggio, di corri e tira. "E' una squadra che ha diverse versioni a seconda dei quintetti che mette in campo - analizza il tecnico biancorosso - per esempio con Andreaus, che è uno dei principali realizzatori del campionato secondo le statistiche, sa essere molto pericolosa anche a difese schierate. Tra le chiavi della gara ci sarà sicuramente la tenuta a rimbalzo perchè loro conquistano molti secondi tiri di solito, e noi ovviamente dovremo fare in modo che ne abbiano a disposizione il meno possibile. Uno dei loro punti deboli, almeno sinora, appare la continuità di rendimento sui 40', pertanto dovremo essere bravi a tenere botta quando spingeranno, e viceversa a scavare un parziale favorevole quando avranno il calo nel corso della gara, un po' come successo con Oderzo".
FALCONSTAR BASKET