Il Giornalino

Arretrati

Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
cc
dana sport
esquimou
fidema
homealloys
homebaruniverso
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
marinonispa
montena p
pontoni
starbene_logo
studio benigni
studio

LIVE SCORE

PER LA PONTONI FALCONSTAR CLASSIFICA DI LUSSO DOPO ODERZO, ORA IN ARRIVO UN MESE CHIAVE IN VISTA PLAY-OFF

Quattro punti di vantaggio sulle terze in classifica, 8 sulle quinte, tra queste l'ultima vittima del rullo compressore biancorosso, la Calorflex Oderzo caduta domenica alla Polifunzionale. Dopo una sola giornata giocata nel girone di ritorno la classifica della Pontoni Falconstar è più bella che mai, e si può guardare con serenità a un ciclo importante, che avrà il suo rodaggio domenica a Padova e proseguirà poi con tante sfide impegnative, fino ad arrivare al trittico con Caorle, Mestre e Jadran a fine febbraio nel quale probabilmente si deciderà, per capitan Bonetta e compagni, la posizione nella griglia di partenza per i play-off. "La nostra mentalità prevede di pensare una partita alla volta, si rischia di sottovalutare l'impegno con Padova che sarà già una partita molto difficile - osserva coach Tomasi - certo quella serie di partite consecutive sarà il clou del nostro girone di ritorno, e quindi è importante avere al momento questa posizione di classifica che ci consente di lavorare con tranquillità per preparare al meglio il prossimo mese. Il bilancio sin qui è positivo, anche perchè nelle ultime due settimane abbiamo vinto altrettanti scontri diretti, con Corno e Oderzo. Ne faremo un altro tra un mese e mezzo, con la speranza di avere in quel momento già una buona posizione play-off in tasca, così da poter rifiatare e prepararci al meglio per la primavera".

E proprio la preparazione, intesa come atletica stavolta, è uno degli ingredienti principali che hanno contribuito al ricco piatto che consta di 13 vittorie e 3 sole sconfitte sin qui. Domenica la Pontoni Falconstar ha staccato gli avversari quando questi ultimi sono calati dal punto di vista fisico. La conferma dunque che durante la sosta natalizia il gruppo ha messo molta benzina nelle gambe. "Sapevamo di dover affrontare una Oderzo carica, ci aspettavamo un loro inizio di grande intensità, l'obiettivo era quello di restare a contatto per poi sfruttare il loro calo - conferma il tecnico biancorosso - la partita ha avuto esattamente lo svolgimento previsto, poi nella seconda metà di gara siamo stati bravi a eseguire al meglio il piano partita, con grande sforzo di tutto il gruppo e un contributo significativo da parte di tutti, anche dei ragazzi che magari non sono emersi a livello statistico". Chi è emerso alla grande sotto il profilo dei numeri è il solito Adin Kavgic, che ha sfiorato la tripla doppia (12 punti, 12 rimbalzi, e 9 assist), così come Colli (23 punti). Importanti anche le triple di Scutiero, che hanno consentito alla Falconstar il sorpasso, e quelle di un chirurgico Bonetta nel finale.
FALCONSTAR BASKET