Il Giornalino

Arretrati

Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
cc
dana sport
esquimou
fidema
homealloys
homebaruniverso
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
montena p
pontoni
starbene_logo
studio benigni
studio

LIVE SCORE

LA FALCONSTAR SUBITO CHIAMATA ALL'IMPRESA A ODERZO. COLLI RECUPERA E SFIDA ZAMBON

Non poteva esserci un esordio in campionato più duro per la Pontoni Falconstar, che misurerà subito le proprie qualità, e ambizioni, contro una squadra costruita per salire di categoria. Stasera a Oderzo, ospite della nuova Calorflex affidata a coach Furio Steffè (palla a due alle 20.45 nel palasport opitergino), la Pontoni inaugura la stagione in C Gold con l'obiettivo di fare un primo colpaccio utile a corroborare ulteriormente quell'entusiasmo che i biancorossi si portano dietro dalla splendida stagione scorsa. "E' sicuramente una partita molto difficile - spiega coach Tomasi - affronteremo una squadra che punta dichiaratamente alla promozione e che per centrare il traguardo ha puntato tutto sull'esperienza dei nuovi arrivi. Tracchi, De Min, Infanti e Zambon (quest'ultimo ex della gara, ndr) portano in dote esperienza, tecnica, carattere e fisicità. E naturalmente tanti punti nelle mani, per questo uno dei primi obiettivi tecnici della gara sarà proporre un'intensità difensiva ai massimi livelli, specie nell'uno contro uno".

La Falconstar sembra già in palla atleticamente, e su questo, oltre che sulla difesa, punterà per mettere in difficoltà la corazzata veneta. "La costanza di rendimento sui 40' sarà decisiva per tutta la stagione, a maggior ragione in una gara così - continua il tecnico della Pontoni - dovremo riuscire a essere competitivi per tutto il match senza staccarci nel punteggio. Se riusciremo a farlo, nel finale potremmo fare la differenza con la freschezza e con la velocità. Dovremo correre ma usando la testa, dovremo essere bravi a imporre il ritmo alla partita ma senza disdegnare di giocarcela a difesa schierata, perchè per come è stata costruita la squadra quest'anno possiamo vincere le partite anche su questo piano". Tutto sommato, affrontare a inizio stagione una squadra obiettivamente forte ma con tante novità potrebbe risultare un vantaggio per la Falconstar. Meglio incontrare Oderzo adesso, perchè tra qualche settimana, una volta entrata in ritmo, la Calorflex potrebbe diventare la schiacciasassi che tutti si attendono. "Le prime partite del campionato sono sempre un po' particolari - conclude il coach - tutte le squadre, chi più chi meno, devono trovare ancora la quadratura. Vale per Oderzo, ma anche per noi, che pure rispetto allo scorso anno abbiamo cambiato meno". Schina farà sicuramente il suo esordio con la maglia della Pontoni, mentre non è sicuro che lo faccia Kavgic, che potrebbe essere il sacrificato (ci sono 9 senior per 8 posti) visto che è il giocatore con meno allenamenti in gruppo, dati gli impegni con la nazionale slovena di 3x3. Inamovibile invece Andrea Colli, che ha recuperato dal fastidio alla caviglia ed è tornato ad allenarsi normalmente. Non è ancora al top della condizione, ma sarà regolarmente in campo a presidiare il centro area monfalconese in una sfida sicuramente intrigante con Zambon.

FALCONSTAR BASKET