Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
anpa
cc
dana sport
esquimou
homealloys
homebaruniverso
homecdl
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
montena p
starbene_logo
studio

LIVE SCORE

PRIMI ALLENAMENTI PER LA FALCONSTAR. ROSA SENIOR DEFINITA, ZUCCOLOTTO E SONCIN “PROMOSSI”

Una prima settimana interamente incentrata sulla preparazione atletica, per poi passare rapidamente a impostare il sistema di gioco, senza rivoluzioni ma con qualche adattamento resosi necessario dalle sopraggiunte novità nella rosa. La Falconstar si è ritrovata in via Baden Powell e ha iniziato a sudare agli ordini del confermatissimo staff tecnico composto dai coach Gigi Tomasi e Matteo Franco, con la collaborazione del ds Riccardo Tessarolo. Sono stati proprio “Tex” e coach Tomasi a dare il benvenuto ai nuovi arrivati e il bentornato a tutti gli altri, e a ribadire che le parole chiave in casa Falconstar restano sempre entusiasmo e attaccamento alla maglia. Poche parole e poi il via agli allenamenti, con l’auspicio di ripartire dagli ottimi risultati della stagione scorsa. Stagione rispetto alla quale la Falconstar presenta alcune novità, in particolare nell’area senior, con due nuovi arrivi, Andrea Schina e Adin Kavgic, a fronte di tre partenze, quelle di Federico Vidani, Riccardo Miniussi e Federico Girardo, numeri sui quali pesa anche il cambio di regolamento voluto dalla Fip. Anche la Falconstar dovrà infatti sottostare alla norma degli 8 senior a referto, mentre lo scorso anno ne poteva schierare 10 in deroga avendo iscritto una Under 20 al campionato di categoria.

Due, come detto, i nuovi arrivi, l’esterno triestino Andrea Schina, lo scorso anno in C Silver alla Goriziana, e il lungo sloveno Adin Kavgic, nella passata stagione in forza al Portorose, nazionale sloveno di basket 3x3. Fondamentalmente Schina prende il posto di Girardo, seppur con caratteristiche diverse, essendo un giocatore più portato ad agire sul perimetro, seppur fisicamente molto attrezzato, mentre l’ala pordenonese aveva anche la dimensione di numero 4, o secondo lungo che dir si voglia. Lungo che è stato acquisito in Adin Kavgic, giocatore di temperamento e fisicità, un atleta che è sempre stato apprezzato e seguito dalla Falconstar (anche nel passato mercato) e con il quale si è giunti rapidamente ad un accordo. Alla voce partenze, detto di Girardo che ha chiesto e ottenuto di poter lasciare il gruppo per riavvicinarsi a casa e vestire la maglia dell’ambizioso Sistema Pordenone in C Silver, vanno catalogate, seppur a malincuore, quelle di Vidani e Miniussi, che nel vivaio biancorosso sono nati e cresciuti. L’addio di Vidani, che aveva chiuso anzitempo la stagione per un problema al tendine d’Achille, è dovuto esclusivamente a motivi fisici: già a fine stagione si era convenuto sul fatto che la situazione ne sconsigliava la partecipazione a un’attività sportiva intensa come giocoforza deve essere quella legata a un campionato di C Gold, molto impegnativo sotto il profilo dello sforzo atletico. Un peccato per un giocatore che a inizio stagione, fino a quando è stato fisicamente integro, era stato sicuramente un valore aggiunto sia in attacco che in difesa. Diverso il discorso di Miniussi, la cui uscita non era stata messa in preventivo nonostante anch’egli avesse chiuso in anticipo il campionato per un infortunio alla spalla del quale ancora non si conoscono esattamente i tempi di recupero. Miniussi in ogni caso sarebbe tornato in squadra, con il suo ruolo di capitano, una volta avuto il via libera alla ripresa dell’attività dallo staff medico. Allo stesso tempo a Riccardo era stata confermata la fiducia per le restanti attività nel settore giovanile, a capo di 2 squadre under e dell’intero settore minibasket . Nel corso dell’estate, però, a Miniussi è stata prospettata un’offerta di collaborazione di durata triennale da parte di un’altra società, offerta obiettivamente molto vantaggiosa per lui e inavvicinabile per le attuali possibilità della Falconstar, che ha quindi ritenuto di dover esplorare delle alternative nel settore lunghi tesserando Kavgic. La rosa senior risulta quindi composta da Scutiero, Tonetti, Schina, Colli, Skerbec, Kavgic, Tossut, Rorato e Bonetta, quest’ultimo regolarmente presente alla ripresa degli allenamenti in attesa di definire i dettagli della collaborazione con la Pallacanestro Trieste, che lo inserirà nello staff dei preparatori atletici. Nove senior, dunque, il numero giusto per poter sopperire a qualche eventuale assenza. La pattuglia under sarà invece formata dai ragazzi del vivaio biancorosso: sono stati definitivamente inseriti in prima squadra i due ragazzi del 2001 Zuccolotto e Soncin, che si aggiungono ai confermati 2000 Cestaro e Cossaro. A questi ultimi due viene inoltre data l’opportunità di crescere ulteriormente grazie a un doppio tesseramento: Cestaro giocherà anche in serie D a Cervignano, mentre Cossaro sarà protagonista in C Silver con la Goriziana.

 FALCONSTAR BASKET