Il Giornalino

Arretrati

Main Sponsor

HomeBCC
HomeBudai
HomeGma
HomeNovaedil
HomeOTP
HomeSalet
al gambero
cc
dana sport
esquimou
fidema
homealloys
homebaruniverso
homeisolmecar
homemonferr
homepetrol
marinonispa
montena p
pontoni
starbene_logo
studio benigni
studio

LIVE SCORE

PONTONI FALCONSTAR, VIA ALLA SEMIFINALE CON LA GEMINI MURANO. DIFESA E CIRCOLAZIONE DI PALLA LE ARMI

Due allenamenti, a ritmo non elevato per salvaguardare energie preziose, per preparare gara1 di semifinale con la Gemini Murano, partita in programma stasera (venerdì) alla Polifunzionale con palla due alle 20.30. Dopo la dispendiosa serie con la Secis Jesolo conclusasi alla bella la Pontoni Falconstar ha avuto poco tempo per testare le armi da contrapporre a Murano, ma avendo quest'ultima più o meno le stesse caratteristiche di Jesolo questo non preoccupa, così come non preoccupa la condizione atletica, anche in vista di gara2, prevista dopo meno di 48 ore, domenica alle 18 a Venezia.  

"A livello atletico siamo al top per la categoria, le due gare ravvicinate non preoccupano - garantisce coach Tomasi - stiamo bene e saremo competitivi anche domenica. Anche loro hanno molte partite nelle gambe, questo non farà la differenza. Siamo quindi in grado di produrre quella partita dinamica che serve per mettere in difficoltà la Gemini. Come Jesolo anche Murano tende ad abbassare il ritmo delle partite, per sfruttare in questo caso la grande fisicità e la difesa meno battuta del campionato. Rispetto alla Secis hanno però più rotazioni e ancora più centimetri, quindi dovremo fare un ulteriore passo avanti come livello della prestazione". La Gemini, neopromossa, aveva iniziato la stagione con una lunga serie di sconfitte, poi il cambio di rotta, anche grazie all'innesto dell'americano Stansbury. In febbraio a Venezia la gara si era decisa al supplementare (vittoria Pontoni 92-89) e la serie che si prospetta sarà sulla stessa falsariga. Murano non dà infatti l'idea della squadra appagata, il 2-0 con la Calligaris lo dimostra. "Sono l'espressione di una società ricca di storia, con un budget importante, hanno dunque le giuste motivazioni per provare ad ottenere la promozione - continua il tecnico monfalconese - è una squadra ben allenata che può farti male sia in area che da 3 punti, dovremo essere perfetti in difesa, come lo siamo stati con Jesolo in gara3. In attacco dovremo muovere tanto e bene il pallone, la circolazione di palla sarà fondamentale per far muovere la loro difesa, che può contare su tanti centimetri (tre uomini oltre i 2 metri in quintetto, ndr)". La Pontoni che andrà in campo stasera sarà la stessa che ha affrontato la Secis, con un cambio solo nel pacchetto under visto che Cestaro è stato lasciato alla Credifriuli Cervignano che stasera inizia la serie di finale in serie D con obiettivo promozione in C Silver ("E' la scelta corretta, ha giocato tanto lì quest'anno e ora è arrivato per loro il momento decisivo della stagione", spiega coach Tomasi). Kavgic si è allenato regolarmente con i compagni e allora toccherà ancora a Tossut andare in tribuna, con Rorato ulteriore cambio per i lunghi (e per Schina). L'eventuale gara3 si giocherà mercoledì sera alle 20.30 alla Polifunzionale.
FALCONSTAR BASKET